La Fermana si mangia anche la Pistoiese e torna a respirare

5' di lettura 14/11/2021 - FERMO - I gialloblù tornano alla vittoria (3° in casa e 4° in assoluto), battono (1-0) una diretta rivale per la salvezza, la sorpassano in classifica, non escono dai play out solo per lo scontro diretto perso col Teramo ma salgono a +8 dall'ultima posizione che porterebbe alla retrocessione diretta. 3° rete stagionale di Pannitteri, capocannoniere con Nepi. Pistoiese in dieci nell'ultimo quarto d'ora. I canarini hanno vinto grazie alla volontà, alla compattezza contro una delle squadre più scarse viste quest'anno (la Pistoiese è stata ripescata). Domenica prossima big match allo stadio Manuzzi, contro il Cesena 3° in classifica.

TRE I PRECEDENTI ufficiali fra le due squadre a casa della Fermana o in campo neutro: il 5 settembre 1999 in serie B finisce 0-0, allenatori Ivo Iaconi per i padroni di casa ed Andrea Agostinelli per gli ospiti; gara storica negli annali gialloblu, essendo la prima in casa in Serie B ed il primo punto ottenuto nella storia cadetta. In precedenza dobbiamo andare alla serie C degli anni '50: 29 aprile 1951, vittoria arancione per 2-1, ma le due squadre si incontrarono di nuovo a fine stagione nello spareggio salvezza che sul neutro di Forlì vide la Fermana salvarsi (1-0, rete di Suppini) e i toscani retrocedere per non incontrare più la Fermana fino, come accennato prima, alla serie B del 1999. In entrambi i precedenti di serie B e C le due compagini lottavano per la salvezza, proprio come oggi.

Venendo all'attualità, l'allenatore della Fermana Riolfo conferma difesa e centrocampo come le ultime partite, leggera differenza in attacco dove c'è l'inedita coppia Pannitteri-Marchi a sostegno dell'unica punta centrale Cognigni; Un 3-4-2-1 che diventa 5-4-1 in non possesso di palla. Un tridente di attacco di maggior peso per sopperire alla difficoltà di far gol, che si è denotata anche oggi con almeno due occasioni grandi per chiudere la partita fallite dagli avanti gialloblù.

CRONACA - Dopo diversi rovesciamenti di fronte e una parata in due tempi di Ginestra, al 21' c'è un gran destro di Marchi da appena fuori area, il portiere ospite Crespi respinge. Mezz'ora, la Pistoiese perde palla a centrocampo con Santoro, Pannitteri la ruba, si invola ma la sua conclusione poteva essere migliore e Crespi respige. La Fermana spinge di più, la Pistoiese gioca di rimessa ma al 38' i canarini sbloccano: cross da destra di Rossoni, dalla parte opposta bella torre di Graziano che di testa mette al centro dell'area piccola dove Cognigni fa una prima conclusione in mezza scivolata, ribattuta dal portiere, sul tapin è prontissimo il diavoletto Pannitteri che gonfia la rete (foto di copertina) per la terza volta in questa stagione dopo l'1-0 di Ancona e il match-gol contro il Pontedera. Pannitteri diventa capocannoniere della squadra insieme a Nepi (3), seguiti da capitan Urbinati (2), infine un centro per Marchi, Cognigni, Frediani, Bolsius e Mbaye.

La ripresa si apre con il palo scheggiato da un Pannitteri in gran forma. La Pistoiese ogni tanto è minacciosa dalle parti di Ginestra ma regna l'imprecisione al momento della conclusione anche se i toscani (la squadra più scarsa vista a Fermo) pian piano crescono e la Fermana soffre un po'. Gli arancioni la mettono sul piano dell'agonismo, ne fanno le spese Cognigni e Marchi, quest'ultimo sanguina dalla bocca dopo una gomitata di Sabotic che è solo ammonito.
Riolfo cerca di spezzare il ritmo richiamando Cognigni (la fascia di capitano passa a Scrosta) e Pannitteri, che esce di nuovo sotto una standing ovation, per Nepi e Frediani. Si accendono le luci, Pistoiese è di nuovo pericolosa, Scrosta salva; poco dopo la Pistoiese paga - finalmente - per i suoi modi duri; fallo in area e rosso diretto per Sabotic (già ammonito) per un pugno ad un giocatore gialloblù (ma il giocatore arancione paga anche la sola ammonizione per la gomitata in bocca a Marchi di poco prima). La Fermana si mangia due volte il gol per chiudere la contesa, Frediani colpisce la traversa.
Dopo lunghissimi otto minuti di recupero (decretati per le interruzioni dovute agli infortuni di Cognigni, di Marchi per scontri di gioco e di Rossoni che si è scontrato fortuitamente con Mbaye), altre incursioni gialloblù sprecate e dalla parte opposta mischie pericolose degli arancioni, arriva il triplice fischio che fa tirare un sospiro di sollievo a tutti i tifosi di casa.

Con questi tre punti la Fermana sorpassa la Pistoiese ma resta nella griglia play out, sebbene nella posizione più alta, a pari punti (15) col Teramo che per lo scontro diretto vinto domenica scorsa contro i gialloblù si trova momentaneamente fuori dalla stessa griglia per un pelo, in attesa del risultato serale di Montevarchi-Imolese.
Domenica prossima per la Fermana impegno serio a casa del Cesena, terza in classifica.

FERMANA (3-4-2-1) : Ginestra; Alagna, Blondett, Scrosta; Rossoni, Mbaye, Graziano, Rodio (47' st Sperotto); Pannitteri (31' st Frediani), Marchi, Cognigni (31' st Nepi). A disp. Moschin, Corinus, Mordini, Pistolesi, Bugaro, Capece, Rovaglia, Lovaglio. All. Giancarlo Riolfo.

PISTOIESE (3-5-2): Crespi; Sabotic, Ricci, Gennari (6' st Sottini); Moretti, Romano (24' st Stijepovic), Santoro, Castellano (6' st Minardi), Martina (47' st D'Antoni); Pinzauti (24' st Valiani), Vano. A disp. Donini, Basani, Mal, Pertica, Pozzi, Tempesti, Ubaldi. All. David Sassarini.

ARBITRO: Leonardo Mastrodomenico di Matera; ass. Marco Sicurello di Seregno e Daniel Caldirola di Milano; quarto ufficiale Francesco Luciani di Roma 1.

RETE: 38' pt Pannitteri

NOTE: Espulsi al 36' st Sabotic (rosso diretto) e al 46' st dalla panchina l'allenatore in seconda della Pistoiese Alessi; ammoniti Moretti, Cognigni, Scrosta, Sabotic, Santoro, dalla panchina l'allenatore della Fermana Riolfo, Rossoni. Recupero 0+8.
Spettatori 597 di cui 166 abbonati e 6 in curva ospiti; incasso complessivo circa euro 3500 (compreso rateo abbonati pari a 517,67 euro).

ARTICOLI CORRELATI

https://www.viverefermo.it/2021/11/08/la-fermana-prima-dorme-poi-si-sveglia-tardi-ko-a-teramo/1065896/

https://www.viverefermo.it/2021/11/02/pannitteri-spacca-la-fermana-vince-ancora-ed-esce-dai-playout/1061468/

https://www.viverefermo.it/2021/10/24/impresa-e-sorpresa-fermana-per-la-prima-volta-nella-storia-vince-ad-ancona/1055907/

https://www.viverefermo.it/2021/10/21/fermana-spuntata-anche-contro-il-colabrodo-lucchese-0-0/1052655/

https://www.viverefermo.it/2021/09/21/fermana-mister-riolfo-il-sostituto-del-dimissionario-domizzi/1031989/






Paolo Bartolomei


Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2021 alle 18:35 sul giornale del 15 novembre 2021 - 378 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana, paolo bartolomei, articolo, pistoiese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ct5l





logoEV
logoEV