Monte Urano: arriva MUHA, il videogioco “made in Pro Loco Monte Urano”

3' di lettura 28/10/2021 - Dopo il lancio e la fase di beta testing, è ora scaricabile MUHA, il videogioco nato da un’idea della Pro Loco e ambientato interamente a Monte Urano.

Nato in piena pandemia per permettere di vivere e rivivere il Monte Urano Horror Festival nonostante le limitazioni, M.U.H.A., acronimo di Monte Urano Horror Apocalypse, è un videogioco sparatutto zombie ambientato interamente a Monte Urano. Un progetto interamente “made in Pro Loco Monte Urano”, come lo definiscono i ragazzi della Pro Loco che l’hanno ideato.

"M.U.H.A. è una vetrina per far conoscere il Festival e la stessa Monte Urano, non solo l'ultima settimana di luglio, ovvero in occasione del Monte Urano Horror Festival, bensì tutto l'anno" dicono gli ideatori.

Il gioco è uno sparatutto survival zombie ambientato interamente in una Monte Urano infestata dagli zombie in seguito a un esperimento fallito. Il giocatore si ritrova dunque a sconfiggere orde di zombie passando per Piazza della Libertà, i suoi giardini, attraversando i vari negozi del centro fino a rifugiarsi all'interno del Palazzo comunale, dove si possono ammirare, all'interno della sala consiliare, i famosi quadri di Spagnoli e il prezioso affresco della Madonna delle Nevi di Pier Palma da Fermo. Tutto, dal punto di vista grafico, è riprodotto fedelmente, con la massima attenzione anche ai dettagli più piccoli. Quella mostrata nel videogioco è quindi una Monte Urano identica a quella reale, con un'unica differenza, quella della presenza dei mostruosi morti viventi.

A rendere possibile tutto questo è stata la grande collaborazione tra la Pro Loco, ideatrice del progetto, e un team di sviluppo quasi 100% monturanese, creato ad hoc per l'occasione e che per oltre 12 mesi si è dedicato allo sviluppo del videogioco: Riccardo Smerilli per la programmazione, Alessandro Fortuna, 3d artist che si è occupato della realizzazione minuziosa di tutti gli edifici, Paolo Ripani per le voci, Zeno Tamagni Lazzari per le illustrazioni e Michele Luciani per lo studio grafico. “Prezioso anche il supporto dell'amministrazione comunale e di alcuni partner che hanno sposato e creduto nel progetto, come la Brasili Comfort e la Monte Urano Energia, ma anche di alcuni commercianti della piazza che hanno accettato di apparire nel gioco, come la parrucchieria Gigliola, la gioielleria Cameli e la cartolibreria Meri”, aggiunge la Presidente della Pro Loco, Lucia Gallucci.

Il gioco è scaricabile gratuitamente sin da subito, per PC al link https://smezio.itch.io/muha, per smartphone direttamente sul Play Store, al link https://play.google.com/store/apps/details?id=com.ProlocoMU.MUHA&hl=it&gl=US. Non resta quindi che scaricarlo e giocare, nell’attesa di luglio 2022, quando sarà possibile rivivere appieno il Monte Urano Horror Festival che, come lasciano trapelare gli organizzatori, avrà tra le novità anche un'attrazione dedicata interamente al gioco MUHA.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2021 alle 20:40 sul giornale del 30 ottobre 2021 - 817 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, notizie, Roberta Ripa, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cq9q





logoEV
logoEV
logoEV