Fermo: archiviata con successo l'edizione 2021 del Festival della Scienza Fermhamente

4' di lettura 25/10/2021 - Un interesse sempre crescente, un coinvolgimento sempre maggiore. Più di 160 classi di scuole complessivamente da Fermo, dal Fermano, dalle Marche e da altre 6 regioni che hanno seguito gli eventi on line proposti, per un totale di circa 4 mila ragazzi.

Format che anche quest’anno ha visto numerosi incontri, più di 54, sia per le scuole (al mattino) che per il pubblico (al pomeriggio) in modalità on line, mentre ieri, domenica 24, attività in presenza. Tante proposte sul tema 2021 che è stato quello delle dimensioni, fra conferenze, laboratori, lezioni interattive, giochi e spettacoli. Tantissimi i temi trattati, fra cui ad esempio, la relatività, la densità, scienza e cinema, l’emergenza climatica e ambientale con il noto climatologo Luca Mercalli, il rapporto fra musica e scienza, i viaggi ed il trasporto ferroviario, la scienza e l’arte, la chimica e Dante, con il suggestivo momento proposto dall'ITIS Montani alla Sala del Mappamondo ieri, le dimensioni del cibo, la dimensione scientifica delle Learning Cities, la dimensione della scienza in Dante e tanto altro ancora. Festival che può vantare un comitato scientifico di tutto rispetto e la collaborazione agli eventi di nomi di primo piano del mondo accademico e non solo Anche quest’anno Fermhamente, si è dimostrato essere uno dei format più innovativi nell’ambito della diffusione della divulgazione scientifica in Italia – hanno sottolineato il Sindaco Paolo Calcinaro e l’assessore alla cultura Micol Lanzidei - un appuntamento di riferimento per la qualità del programma, l’originalità dell’organizzazione e l’entusiastica partecipazione di relatori di fama internazionale, per cui ringraziamo tutto i partner, le scuole, le università, Labilia con Mauro Labellarte ed il prof. Andrea Capozucca, direttore scientifico per un’edizione anch’essa da ricordare”. “Successo che si deve anche all’approccio STEAM di Fermhamente, ovvero un approccio innovativo alla comunicazione e alla didattica della scienza, attraverso l’integrazione dell’arte (musica, teatro, danza, arti visive, etc.) con le discipline scientifiche – le parole del direttore scientifico Andrea Capozucca. Contrariamente alla convinzione che le arti e le scienze debbano rimanere mondi separati, l’uso di forme d’arte integrato allo studio della matematica e delle scienze tende a migliorare in maniera significativa l’attitudine degli studenti nei confronti delle discipline scientifiche e del pubblico nell’avvicinarsi a temi spesso percepiti come distanti”. “L’obiettivo primario del Festival è stato mettere a disposizione di chi ha partecipato sia on line che in presenza a Fermo, unica città italiana, insieme a Torino, Palermo, Lucca e Trieste, riconosciute dall’Unesco come Learning city (città dell’apprendimento), in maniera totalmente gratuita, proposte scientifiche di altissima qualità, presentate e spiegate da professionisti del settore in modo informale, puntuale e brillante – ha aggiunto Mauro Labellarte, Ceo di Labilia”. Il Festival è rivolto come sempre a scuole, utenti individuali, gruppi, studenti, famiglie, appassionati di scienza e, soprattutto, al profilo “entry level”, cioè quel segmento di derivazione televisiva generalista che si affaccia alla materia senza una preparazione specifica.

E visti i numeri e le premesse anche di questa edizione 2021 ci sono tutti i presupposti per Fermhamente che verrà proposta nel 2022. Festival che ha avuto ed ha un riscontro scientifico e formativo in numerosi Enti che si ringraziano:

2 Media Partner nazionali: Focus Junior e Prisma 1 Partner internazionale: Experience Workshop math/art movement

Collaborazioni attivate: UNICAM - Università degli Studi di Camerino UNIMC - Università degli Studi di Macerata UNIURB -Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” UNIVPM - Università Politecnica delle Marche CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Rudi Mathematici – Torino Lega del Filo d’oro – Osimo (AN) Associazione Mathesis - Terni Città della scienza di Napoli Museo del Balì di Saltara (PU) Mondadori Clementoni Conservatorio statale di musica G.B. Pergolesi, Fermo SSML San Domenico di Fermo Istituto professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “O. Ricci”, Fermo Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico “G.B Carducci- G. Galilei”, Fermo Istituto Tecnico Tecnologico Statale “G. e M. Montani”, Fermo Liceo Artistico Statale “ U. Preziotti – O. Licini”, Fermo Liceo Scientifico T.C. Onesti, Fermo






Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2021 alle 14:38 sul giornale del 26 ottobre 2021 - 145 letture

In questo articolo si parla di fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqlC





logoEV
logoEV
logoEV