Monte Urano: gruppo di giovani denunciati a piede libero per possesso di armi e strumenti atti ad offendere

1' di lettura 19/10/2021 - Ieri, i Carabinieri di Sant'Elpidio a Mare pattugliando Monte Urano hanno intercettato una utilitaria con a bordo 4 giovani che si aggiravano per le vie della città con atteggiamento sospetto.

Al momento del controllo, infatti, il nervosismo dei ragazzi ha insospettito i militari che, decidendo di approfondire, hanno chiesto l'intervento di rinforzi sul posto. Pertanto sono accorsi anche i colleghi di Monte Urano, Fermo e Porto Sant'Elpidio.

La perquisizione del veicolo, del conducente maggiorenne e dei 3 minorenni in sua compagnia ha condotto al rinvenimento di una pistola a gas priva di tappo rosso con caricatore in metallo contenente 25 pallini di plastica, una mazza da baseball in metallo lunga 63 cm, un coltello a serramanico lungo 17 cm e lama di 7 cm, 3 capsule di CO2 in metallo, una cesoia tagliasiepi con doppia lama da 6 cm, un anello tirapugni, una confezione di cellophane con all'interno 3 gr di hashish.

Rinvenuti, oltre a ciò, anche un passamontagne e due paia di guanti neri mentre, all'interno delle loro abitazioni, sono state rinvenute ulteriori capsule di CO2 per la ricarica della pistola.

Al termine delle formalità di rito per i quattro fermati, tutti del fermano, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Fermo e a quella dei minorenni di Ancona per detenzione abusiva di strumenti atti ad offendere; in concorso, per il solo maggiorenne, anche quella per porto abusivo di armi.

Scattata anche la segnalazione alla Prefettura per violazione dell'art. 75 del dpr 309/90.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2021 alle 22:05 sul giornale del 21 ottobre 2021 - 316 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comunicato stampa, dal Comando dei Carabinieri di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpld





logoEV
logoEV
logoEV