Fermo, Zefiro al Salone del Libro di Torino: "Opportuno esserci per allacciare rapporti e capire le nuove tendenze"

2' di lettura 20/10/2021 - Un mondo di libri, tanti, forse troppi. È questa l’impressione che si ha varcando la soglia del Salone Internazionale del Libro di Torino.

«Per una piccola casa editrice è una sorta di shock, perché tocchi con mano la grandissima varietà della produzione libraria nazionale, che è fatta sì di alta qualità ma, forse, anche di un eccesso di titoli». La casa editrice Zefiro, per bocca del suo titolare Carlo Pagliacci, promuove una riflessione, all’indomani della conclusione, sul significato della partecipazione ad una delle fiere più importanti del settore: «è opportuno esserci per capire le nuove tendenze, per allacciare rapporti, per offrire una platea importante ai propri autori, ed è questo il motivo che ci ha spinto a partecipare approfittando dell’ospitalità dello stand della Regione Marche per la presentazione di due nostri libri, “L’uovo di cavalla”, scritto da Antonio De Signoribus, e “I ricordi non salvano le lacrime”, di Fazio e Emma Fabini». Importante poi la presenza dell’associazione Èdi.Marca che raccoglie una decina di editori marchigiani e di cui Zefiro fa parte: «grazie all’associazione vi è stata la possibilità di poter proporre i nostri libri e presentare due brave autrici, Samuela Baiocco e Maria Letizia Lemme, entrambe esordienti ma di grandi potenzialità». Rimane la certezza di un mercato in evoluzione, ma ancora troppo ristretto perché, nonostante la versatilità degli strumenti di lettura o di ascolto (ebook e audiolibri in primis), si concentra prevalentemente sui grandi gruppi editoriali lasciando ai margini le piccole realtà editoriali. «Il nostro compito, come piccoli editori, dovrebbe essere quello di fungere da antenne, fare scouting, individuare possibili talenti e osare nel pubblicare libri che altri, editori con maggior pedigree, non pubblicherebbero mai. E con Zefiro è ciò che proviamo a fare».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2021 alle 15:04 sul giornale del 21 ottobre 2021 - 208 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Zefiro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpsg





logoEV
logoEV
logoEV