Altidona: altro grande appuntamento con il Salotto Malibran e Concerti Oro per l'omaggio ad Ennio Morricone

3' di lettura 19/10/2021 - A poco più di un anno dalla scomparsa di Ennio Morricone, l'Accademia Malibran vuole celebrare l'opera del grande Maestro con una tavola rotonda composta da ospiti di tutto rispetto ed un concerto in suo onore.

“Quando Rossella Marcantoni mi ha proposto di realizzare nella sua Accademia musicale un evento dedicato a Ennio Morricone, ho accettato subito con entusiasmo” parla così Michelangelo Cardinaletti, dottorando dell'Università per Stranieri di Perugia, studioso dell'opera di Morricone nonché amico di famiglia del Maestro di lunghissima data e moderatore dell'incontro che si terrà, avvertendo già il peso di una grande responsabilità. “Non è mai semplice rendere omaggio a una figura come Ennio Morricone senza scendere nella ridondante banalità del già noto. Avendo avuto il privilegio di conoscere direttamente Morricone, pensavo a questo incontro come un’occasione per poter dire cose nuove, affrontando aspetti che raramente emergono quando si affronta un personaggio del suo calibro. Ho deciso quindi di coinvolgere nell’iniziativa due carissimi amici, anch’essi legati al Maestro, in modo che, attraverso la loro esperienza, potessero emergere scorci inediti sulla vita e sull’attività artistica del compositore: Claudio Fuiano, discografico da decenni attivo nel mondo della musica da film, che ha collaborato professionalmente con il Maestro nella realizzazione di numerosi progetti discografici dedicati alle sue colonne sonore, e Paolo Vivaldi, fra i più validi compositori per il cinema e per la televisione, che ne è stato amico e collega. Insieme racconteremo il nostro Morricone, prima di lasciare la scena a Paolo e alla violoncellista Maike Rademekers, per un concerto ricco di sorprese”.

Ecco svelato dunque il programma della serata che si terrà Sabato 23 Ottobre a partire dalle 21 nella Sala Colonna dell'Accademia: una tavola rotonda composta da Paolo Vivaldi, uno dei compositori italiani più noti, Claudio Fuiano, discografico ed editore storico del Maestro ed infine il Michelangelo Cardinaletti, moderatore della conversazione, che allieteranno gli astanti con aneddoti e curiosità su uno dei più grandi talenti del nostro secolo. A seguire, un concerto che vedrà protagonisti lo stesso Vivaldi, al pianoforte, e la talentuosa violoncellista olandese Maike Rademakers, per una interessante e variegata proposta dell'opera del Maestro Morricone. Grazie ad un sapiente lavoro di arrangiamento, sarà lo stesso Vivaldi ad illustrare, nel corso della serata, il contenuto di ogni brano, così da guidare il pubblico nell’universo sonoro morriconiano, non solo attraverso i pezzi più celebri, ma facendo apprezzare anche le sfumature di brani meno conosciuti. Arricchiranno il programma anche alcune composizioni del Vivaldi, ispirate proprio all’estetica musicale di Morricone, a testimonianza di quanto l’opera del Maestro continui a illuminare le generazioni a venire.

Al termine del concerto, il consueto brindisi con i vini Guarracino e Cantatrice dell'Accademia, accompagnato da una degustazione dei tipici amaretti della Valdaso. Si ricorda che, in base alle nuove disposizioni ministeriali, le sale da concerto sono di nuovo agibili secondo la propria capienza. É infatti possibile accedere in sala anche senza prenotazione, ma solo se muniti di green pass.












logoEV
logoEV
logoEV