La partenza di “Generazioni Riconnesse”: dopo il successo di ieri, oggi Lido Tre Archi ospiterà il secondo incontro informativo

3' di lettura 17/10/2021 - Ieri pomeriggio il primo appuntamento di “Generazioni Riconnesse”, questa sera il secondo, sempre al Centro Sociale “L. Salvadori” di Lido Tre Archi. Un resoconto del primo incontro informativo.

Ieri pomeriggio, il Centro Sociale “L. Salvadori” di Lido Tre Archi ha accolto il primo appuntamento di “Generazioni Riconnesse”, l'evento che vuole avvicinare gli adulti e gli anziani alla cultura finanziaria ed in particolare ai cambiamenti legati ai sistemi di pagamento digitali e alla de-materializzazione della moneta. Gli esperti di finanza di Banca d'Italia hanno tenuto una lezione-dibattito sulla moneta e sui nuovi mezzi di pagamento. Fin da subito la stanza si è riempita dell'interesse dei partecipanti, che si sono confrontati fra loro e hanno posto interessanti domande agli esperti.

Oltre al Sindaco di Fermo, che ha salutato brevemente i partecipanti all’inizio, era presente all'appuntamento anche la vicedirettrice della Sede di Ancona della Banca d'Italia, Laura Zuccarino, insieme alle collaboratrici Sabrina Ferretti e Paola Cricco, che con il supporto delle slides hanno affrontato temi di finanza estremamente attuali. Hanno saputo coinvolgere i presenti ponendo loro delle domande, dopodiché hanno ascoltato attentamente i dubbi della platea, offrendo spiegazioni e consigli.

Anche Luciana Mariani, medico e Consigliere Comunale di maggioranza, ha partecipato al primo incontro. Nata e cresciuta a Lido Tre Archi, Mariani è felice di ospitare nel suo quartiere un’iniziativa tanto importante: “Le iniziative come queste portano il buono in un quartiere in cui il buono c’è, ma talvolta viene oscurato dalle brutte notizie, che catturano l’attenzione più di quelle belle. Quando scoppia una bomba la sentono tutti, ma se nascono dei fiori nessuno se ne accorge. Noi stiamo provando in tutti i modi a far nascere questi fiori, soprattutto tramite il Centro Sociale, che recentemente è stato sede di iniziative per l’inclusione nelle scuole, oppure tramite un mercatino del giovedì sera, o attraverso uno spazio ricreativo come lo skatepark e molto altro. Gli appuntamenti di oggi e domani di ‘Generazioni Riconnesse’ sono un importante di aggregazione; oltre all’immensa utilità, questo evento ha il potere di far emergere il il positivo di questo quartiere”.

Maurizio Petrocchi, Presidente Provinciale Acli, si dichiara molto soddisfatto del primo pomeriggio di “Generazioni Riconnesse”: “La platea è stata molto attenta e partecipativa, dai quesiti che sono stati posti è evidente che l’incontro ha suscitato molta curiosità. È vero che si tratta di un argomento complesso e nuovo, però grazie a Banca d'Italia si è cercato di dare risposte semplici su argomenti complessi. Credo molto nell’utilità di questa iniziativa, perché è fondamentale aiutare l’anziano a prestare attenzione nel maneggiare queste nuove tecnologie, che sicuramente facilitano la vita di tutti, ma purtroppo nascondono anche delle serie minacce”.

Intervistando alcuni dei presenti al primo incontro, è emersa una soddisfazione generale. Gli anziani per la prima volta si sono sentiti inclusi in un progetto che vuole concretamente aiutarli ad approcciarsi con il futuro. Valentino, per esempio, ammette: “La tecnologia spaventa, spesso sono restio ad avvicinarmi a qualcosa che mi sembra così complesso. All’inizio può sembrare che queste lezioni non ti siano utili, che si può aspettare. Ma poi il futuro diventa presente e ti obbliga a metterti in pari”.

Gli incontri non finiscono qui. C’è ancora la possibilità di partecipare agli altri appuntamenti di “Generazioni Riconnesse”. Il secondo appuntamento sarà proprio questo pomeriggio, sempre al Centro Sociale “L. Salvadori” di Lido Tre Archi, alle ore 17.








Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2021 alle 13:42 sul giornale del 17 ottobre 2021 - 411 letture

In questo articolo si parla di attualità, acli, fermo, informatica, finanza, Lido Tre Archi, banca d'italia, digitalizzazione, articolo, Silvia Cotechini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/coOC





logoEV
logoEV
logoEV