Prevenire e Vivere: a Porto Sant’Elpidio convegno sulla prevenzione dei tumori al seno

2' di lettura 13/10/2021 - È con due eventi di prevenzione che la Commissione Pari Opportunità, a cura di Ilaria Santandrea e dell’assessore Emanuela Frerracuti e in collaborazione con LILT, inaugura la stagione autunnale e invernale a tema donne e salute.

“L’amministrazione è sempre stata attenta alle tematiche di salute e del sociale, afferma Emanuela Ferracuti “perché sappiamo che si tratta di situazioni che colpiscono l’intera famiglia, per cui invito tutti a partecipare affinché si possa conoscere per prevenire”. Visto che “la prevenzione parte dalla conoscenza” come sottolinea Ilaria Santandrea, venerdì 15 settembre a partire dalle 21,15 presso la Casa del Volontariato si terrà un convegno informativo sui tumori al seno.

Nella prima serata interverranno professionisti del settore che informeranno a favore della campagna di prevenzione, quali il direttore di Oncologia dell’ospedale Murri Renato Bisonni, i dirigenti del medesimo reparto Giuditta Baleani e Luigi Acito, e Carlo Del Vecchio presidente del Rotary Riviera Fermana.

Ottobre è da anni definito il mese rosa, ed è dedicato alla prevenzione dei tumori al seno. Grazie al convegno di venerdì viene data la possibilità di informarsi sui tumori, sapere cosa si può fare, come si possono prevenire, come si può agire per non perdere tempo prima ancora di effettuare gli esami di controllo.

Il Camper di prevenzione sanitaria gratuita toccherà Fermo in Piazza del Popolo dalle 9:30 alle 12:30 del 16 ottobre, Porto San Giorgio dalle 15:30 alle 18:30 per poi arrivare a Porto Sant’Elpidio domenica mattina in Piazza Garibaldi dalle 9:30 alle 12:30. Le visite sono già sold-out, ma “con la collaborazione delle associazioni di volontariato che in futuro vorranno aggregarsi a noi”, spiega il referente LILT Federico Costantini, “si spera che si potrà replicare”.

La LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) è nata nel 1922 e svolge attività di prevenzione a 360gradi sui vari tipi di tumore, che solitamente sono patrocinate dal ministero della sanità. “Ciò che avverrà in questo fine settimana – prosegue Costantini – sarà mettere in campo l’informazione primaria e sviluppare una certa cultura alla salute, e sono convinto che chi parteciperà alla serata di venerdì sarà poi interessato ad effettuare visite di controllo periodiche per salvaguardare la sua salute”.


di Marina Mannucci
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2021 alle 17:07 sul giornale del 14 ottobre 2021 - 245 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, marina mannucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cn03





logoEV
logoEV