Ad Ortezzano la spunta Carla Piermarini. È lei la nuova Sindaca. “Una gioia immensa”.

3' di lettura 04/10/2021 - La lista “Futuro Ortezzano” batte Agostini 258 a 251. Una lotta serratissima fino all’ultimo voto. Tensione palpabile, ma grande soddisfazione per la squadra capitanata dalla neo-sindaca Piermarini. Dopo Giusy Scendoni e Maura Malaspina, Carla è la terza donna scelta come Sindaco di Ortezzano. “Senza mia figlia non ce l’avrei mai fatta. E’ lei che mi ha spinto a candidarmi”.

Tensione, preoccupazione ed ansia, poi gli applausi e la gioia infinita. Carla Piermarini ce l’ha fatta, è la nuova Sindaca di Ortezzano. In una lotta serratissima e letteralmente all’ultimo voto, ha ottenuto la vittoria sul più esperto e navigato candidato Gaetano Agostini.

“Era da molti anni che non ricordavamo una rincorsa voto su voto” hanno commentato i cittadini più anziani fuori dal seggio. Ed infatti è vero, per ricordare una “battaglia politica” così avvincente bisogna risalire almeno ai primi anni ’70.

258 a 251 il risultato finale in favore della Lista “Futuro Ortezzano”. Fin dalle prime ore del pomeriggio, fuori dal seggio allestito nei pressi della Sala Ortiensia, i candidati consiglieri e molti familiari non hanno fatto mai mancare il loro sostegno alla Piermarini. Man mano che le schede venivano tirate fuori, i punteggi procedevano in perfetta parità, nessuna delle due liste riusciva a prendere il largo. Solo nel finale, arrivati agli ultimi voti, c’è stato lo scatto decisivo con la squadra Piermarini che ha ottenuto la vittoria con 7 punti di vantaggio.

“Una gioia immensa. Adesso mi sento veramente libera – ha commentato una commossa Carla, mentre abbracciava forte la sua piccola figlia – senza di lei non ce l’avrei mai fatta. È stata la prima a spingermi e sostenermi nella mia candidatura”.

Ti aspettavi questa vittoria? “Ci speravo. La convinzione, in questi ultimi giorni, si era fatta più forte. Insieme agli altri candidati sapevamo di poter raggiungere un risultato storico e così è stato - ribadisce Carla, abbracciata dalla mamma commossa - Ringrazio di cuore tutti i cittadini che ci hanno sostenuto e che hanno compreso il nostro desiderio di impegnarci anima e corpo per Ortezzano”.

Molte le schede senza preferenza, come mai? “I cittadini hanno scelto di guardare al nostro progetto e alla nostra voglia di batterci per il Paese, non hanno dato troppo peso ai nomi in lista e di questo ne sono felice. Era proprio nostra intenzione non farci la caccia alle preferenze a vicenda, ma convincere l’elettore che poteva tranquillamente sostenerci dando semplicemente il voto alla lista e così è stato”.

Un testa a testa fino all’ultima scheda, sintomo che entrambi i candidati hanno condotto campagna elettorali quasi perfette? “Io e i miei consiglieri abbiamo portato avanti una campagna elettorale con impegno e partecipazione, ascoltando le richieste dei cittadini e proponendo le nostre idee senza pressioni. Di certo noi non avevamo nessuno che ci guardava le spalle, ma ci siamo affidati completamente alla fiducia e all’onestà degli ortezzanesi e questa è stata la scelta giusta”.

E per le cariche di Vicesindaco ed Assessori, saranno scelti in base alle preferenze? “Già prima delle elezioni, ci eravamo accordati che avremmo deciso il da farsi con serenità ed ascoltando il parere di tutti – conclude la Piermarini - La cosa certa è che tutti i membri della lista faranno parte dell’Amministrazione, chi collaborando e chi con incarichi o assessorati esterni. Nessuno rimarrà fuori”.








Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2021 alle 19:34 sul giornale del 05 ottobre 2021 - 612 letture

In questo articolo si parla di politica, exit poll, elezioni amministrative, maggioranza, ortezzano, elezioni comunali, vittoria, voti, seggi elettorali, articolo, alto fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cmAC





logoEV
logoEV
logoEV