In memoria di Papa Sisto V evento culturale domenica alle 17 in Comune a Falerone. Interventi a cura degli storici Raffaele Tassotti e Marco Armellini

2' di lettura 25/09/2021 - Si tratta di un evento culturale a carattere divulgativo che  si aggiunge alle numerose iniziative  organizzate in occasione del conferimento al Comune di Falerone del titolo “Città che Legge” da parte del “Centro per il Libro e la Lettura”.

A dicembre ricorreranno i 500 anni dalla nascita di Felice Peretti poi diventato Papa Sisto V, più conosciuto come il Papa Marchigiano, che ha lasciato tracce del suo passaggio a Falerone. Per l’occasione, nella sala consiliare del Comune di Falerone domenica 26 settembre con inizio alle ore 17, è stato organizzato un evento che ne ricorderà la memoria grazie ai 2 interventi sulla sua figura che saranno curati dal Professor Raffaele Tassotti, insegnante, appassionato di paleografia, storia locale, carte antiche, nonché Sindaco di Montalto Marche (dal 1985 al 2004), e da Marco Armellini , appassionato studioso e collezionista di documenti inerenti Falerone, che ha pubblicato numerosi studi di storia locale. A lui il compito di presentare le tracce di Felice Peretti a Falerone con l’obiettivo di approfondire la sua formazione e il legame profondo con i luoghi di origine. Il passaggio del Cardinal Montalto (futuro Papa Sisto V) a Falerone è testimoniato da numerosi documenti, già raccolti da Marco Armellini nel suo libro “Falerone, storia e cronaca di una comunità”.

Parimenti il professor Tassotti è profondo conoscitore della storia di Papa Sisto V e ha già pubblicato varie ricerche sulla sua figura.

Si tratta dunque di un evento culturale a carattere divulgativo che si aggiunge alle numerose iniziative organizzate in occasione del conferimento al Comune di Falerone del titolo “Città che Legge” da parte del “Centro per il Libro e la Lettura”. Falerone è stato l’unico paese delle Marche con meno di 5000 abitanti ad ottenere questo riconoscimento e ha avuto quindi la possibilità di partecipare all’omonimo Bando, risultando tra i 5 beneficiari a livello nazionale di un contributo di € 10.000 con il progetto: “RACCONTI DAL PASSATO. Scoprire e riscoprire la storia del territorio attraverso la lettura”.

Da allora sono in corso numerose attività legate al progetto, come laboratori di lettura, incontri con l’autore, settimane della lettura, letture sotto le stelle, e altro. Inoltre, i suddetti eventi sono spesso organizzati in collaborazione con i diversi soggetti del territorio quali associazioni, pro loco e volontari.






Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2021 alle 20:42 sul giornale del 25 settembre 2021 - 490 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ck5Q





logoEV
logoEV
logoEV