La Rassegna Organistica del Fermano torna a Lapedona alla scoperta della chiesa dei santi Nicolò e Martino

1' di lettura 22/09/2021 - La Rassegna Organistica della Marca Fermana dopo alcuni anni di forzata assenza a causa della indisponibilità degli strumenti, torna a Lapedona.

Stavolta l’invito è a scoprire oltre alla bellezza della musica anche il fascino del luogo: il concerto, reso possibile grazie al patrocinio del Comune, si terrà alle ore 21 di sabato 25 settembre nella chiesa dei santi Nicolò e Martino, unica per avere il più grande soffitto in legno dipinto settecentesco, scenografica opera probabilmente del fermano Filippo Ricci del 1764. Allo storico organo dell’ascolano Vincenzo Paci del 1868, il giovane M° Giulio Fratini, musicista poliedrico che alterna la sua attività di organista a quella di organaro e cembalaro, occupandosi di musica vocale come cantore e direttore di coro con il “Vox Poetica Ensemble” e nella musica strumentale con la sua attività prediletta di continuista al cembalo e all’organo. A Lapedona eseguirà brani di G,B, Pergolesi, B. Galuppi, G. Valeri, G.B. Martini, N. Bonanni, L. Vecchiotti, P. e G. Morandi-






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2021 alle 22:35 sul giornale del 24 settembre 2021 - 181 letture

In questo articolo si parla di attualità, Accademia organistica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ckDG





logoEV
logoEV