Medaglia al merito conferita dal Comune di Massa Fermana alle tre ragazzine vincitrici della borsa di studio " De Minicis"

2' di lettura 17/09/2021 - Come  Comune- spiega il Sindaco Caraceni- abbiamo  istituito un premio per tutti i ragazzi  che si sono distinti e si distingueranno per l’impegno e la tenacia in vari ambiti e discipline.

MassaFermana- Ambra Procaccini, Sofia Zagaglia e Giada Procaccini, lo scorso maggio avevano vinto il Concorso di idee riservato agli alunni di 3° media promosso dal Comune di Montappone in collaborazione con il Museo del Cappello, dedicato alla memoria di Giuliano De Minicis, cittadino illustre prematuramente scomparso alla cui creatività il paese deve molte delle realtà di richiamo legate al Cappello.

A loro era stata consegnata la borsa di studio sul tema “ L’arte del cappello. Il Futuro si intreccia con l’antico Mestiere “, “ per aver realizzato un copricapo e un elaborato interattivo in cui sono coniugati, in modo originale e creativo, la storia e le tradizioni dell’arte del cappello di Montappone con la visione di un futuro sostenibile e rispettoso dell’ambiente”.

Le tre ragazzine vincitrici sono tutte e tre di Massa Fermana e il Sindaco Gilberto Caraceni ha voluto sottolineare il grande risultato che hanno ottenuto conferendo loro anche un premio al merito. Così ieri pomeriggio( 16 settembre) alle 18 con una breve cerimonia che si è svolta nella Sala Consiliare ha conferito loro una Medaglia al merito, quale simbolico riconoscimento per l’impegno e la ricerca.

” Come Sindaco di Massa Fermana è per me un immenso piacere conferirti questa medaglia- si legge nella lettera di accompagno- Ritengo infatti di primaria importanza dare risalto a tutti quei giovani che mettono passione in quello che fanno e che emergono per le loro capacità e il loro talento. Grazie, perché rappresenti un vivo esempio per tutti. Hai dimostrato grandi doti e potenzialità che, unite all’impegno possono darti altre soddisfazioni e portarti lontano, auspicando un sempre maggiore impegno nella vita sociale del nostro Paese”.

Ma questa premiazione non sarà un una tantum. “ Come Comune- spiega il Sindaco- abbiamo istituito un premio per tutti i ragazzi che si sono distinti e si distingueranno per l’impegno e la tenacia in vari ambiti e discipline. Oggi è sempre più difficile trovare ragazzi che si interessano alla vita sociale dei nostri paesi e riescano a prendersi degli impegni. Con questa iniziativa intendiamo incentivare la partecipazione, far emergere potenzialità e talenti e favorire la realizzazione dei loro sogni”.






Questo è un articolo pubblicato il 17-09-2021 alle 18:02 sul giornale del 18 settembre 2021 - 1003 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjP0





logoEV
logoEV