Porto San Giorgio: Valerio Vesprini presenta il Polo Civico

3' di lettura 14/09/2021 - Presentato nella cornice di Piazza Bambinopoli il Polo Civico, il nuovo gruppo dell’ ex assessore dimissionario Valerio Vesprini, in vista della prossima tornata elettorale, a Giugno 2022.

Un gruppo costituito per la maggior parte da giovani, chi alla prima esperienza, chi già rodato, affiancati da altre personalità che della politica conoscono le dinamiche più contorte, e che si presenterà alle prossime comunali con un candidato sindaco. Una nuova esperienza civica dunque, in fase di lavorazione già alcuni mesi prima delle clamorose dimissioni di Vesprini, che non perde occasione di ricordare come le problematiche, le incomprensioni, i personalismi del Loira Bis abbiano preso il sopravvento sul suo secondo mandato: “c’era già una crisi in atto prima ancora che io mi dimettessi. Discutibili sono state alcune scelte, come la scelta del quarto dirigente per un incremento della spesa a carico del comune non indifferente o come lo spinoso tema della pista ciclabile che ancora non vede la fine. Nel secondo mandato di Loira c’è stata una mancanza di condivisione e di intenti, che ha portato me ad uscire dalla maggioranza. Questo gruppo conosce già le problematiche che attanagliano la città di Porto San Giorgio. Lavoreremo per la formazione di un programma elettorale che sia soddisfacente”. Parole volenterose quelle di Vesprini, che guarda al passato senza nessun tipo di rancore e dichiarando pur tuttavia di essere in buoni rapporti con l’attuale sindaco in carica, ma che invece si proietta verso le prossime elezioni con la voglia di fare quello che non si è riusciti a fare prima. “La politica del gruppo è Pro Porto San Giorgio, non contro. Le scelte vengono dal basso e tra le nostre fila verranno coinvolti associazioni di categoria e gli stessi cittadini”.

“Questo gruppo deve essere un laboratorio di idee; – afferma l’imprenditore Giampiero Marcattili – felice di farne parte. Ci sono figure nuove, giovani, che avranno un approccio sicuramente più fresco verso la politica. Voglio mettermi a disposizione”. Un gruppo insomma che ha tanta voglia di fare, la cui volontà non è sfuggita al consigliere comunale Fabio Bragagnolo, pronto ad appoggiare, insieme ai consiglieri Carlotta Lanciotti e Giuseppe Catalini, il polo ed a vedere una Porto San Giorgio rinata, che supera i conflitti politici interni per ridare a se stessa l’importanza che merita.

“Il senso di appartenenza e di comunità – prosegue poi un altro esponente del gruppo, Marco Costi – si è perso nel tempo. La politica non può impattare così sui cittadini. Bisogna convivere pacificamente e proprio la politica deve incrementare la qualità della vita. Occorre quindi investire in risorse umane, in modo da rappresentare tutti e non una unica fazione”. Dello stesso parere anche l’imprenditore Matteo Leoni, che conferma il suo intento di ridare smalto alla città grazie al suo forte potere commerciale.

“Lavoreremo in gruppo e saremo aperti a confrontarci con tutti; – conclude poi Vesprini, che chiarisce di voler portare avanti i punti del precedente programma elettorale, tra i quali si ricordano la pista atletica, il porto e l’Excelsior, non sbilanciandosi però su una sua ipotetica candidatura – basta personalismi. Occorre rimettere le persone giuste nei posti giusti”.








Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2021 alle 14:40 sul giornale del 15 settembre 2021 - 225 letture

In questo articolo si parla di attualità, elezioni, politica, porto san giorgio, sindaco, polo, gruppo, articolo, valerio vesprini, Luigi De Signoribus, presentazione candidatura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ci9t