“Marche Sud Wine Experience”: emozioni e sapori da Oscar e Amorina, un commovente omaggio a Oscar Conti

3' di lettura 14/09/2021 - Una serata di sapori ed emozioni quella dello scorso sabato 11 settembre al Ristorante Oscar e Amorina. Si tratta del quinto appuntamento di “Marche Sud Wine Experience”, organizzato nell'ambito del progetto Regionale Marche “Dalla vigna alla tavola”.

La location della quinta serata è quella di un ristorante che ha fatto la storia della ristorazione ed accoglienza marchigiana, e che ha fatto conoscere le nostre tipicità e tradizioni in tutto il mondo, anche grazie alle loro presenza all'Expo di Milano. L’atmosfera era accogliente, ma anche toccante, data la scomparsa del fondatore del ristorante, avvenuta proprio il giorno prima dell’evento. Oscar Conti, che ha dato il nome allo storico ristorante, è stato ricordato con affetto dal figlio Francesco, che proprio quella mattina aveva salutato per l’ultima volta il padre al suo funerale: “Abbiamo deciso di rimanere aperti anche questa sera, perché mio padre avrebbe desiderato questo. Mi disse che dopo la sua morte avrebbe voluto il ristorante pieno, e così faremo”. Proprio quella sera, infatti, Oscar e Amorina ha registrato un sold out, con 80 persone che hanno partecipato alla tappa montegiorgese di “Marche Sud Wine Experience”. Le tipicità marchigiane sono state tantissime e tutte ugualmente deliziose, e sono state ancora più esaltate dalla sapiente spiegazione di Francesco. Il piatto che forse ha maggiormente catturato la curiosità dei commensali è stato i “Fini fini con gli amici del bosco”: si tratta di Maccheroncini di Campfilone IGP con ragù di scottona, funghi porcini, ginepro e una cascatina di tartufo nero estivo sopra. Quello che li ha resi ancora più speciali, però, è la narrazione di Francesco sulla loro origine, che risale al conte Leopardi, che lo definiva “piatto della domenica”. Durante la cena, gli ospiti hanno potuto assaggiare una selezione di carni marchigiane e hanno assistito anche a diversi cooking show, come, ad esempio, quello al momento del dessert. Infatti, Francesco ha preparato il dolce con il metodo di una volta, componendo la “Crema con pizza sbattuta e Alchermes” su una tavola di faggio, nel pieno rispetto della tradizione marchigiana. Fondamentale la presenza della delegazione AIS di Fermo, che ha guidato i commensali nella degustazione di tre vini: la Passerina della Cantina Le Canà, il Sangiovese della Cantina Castrum Morisci e il Rosso piceno superiore di Vini Velenosi. La Cantina Castrum Morisci era presente alla cena e ha avuto modo di far conoscere la cantina agli ospiti della serata. “Marche Sud Wine Experience” non finisce qui. Il prossimo evento sarà domani 15 settembre al ristorante Didacus a Lapedona, ed è già sold out. Giovedì, invece, il tour si sposterà sulla costa sud, allo Chalet Don Diego a Grottammare. Per info e prenotazioni chiamare il numero 0735 502410, o 338/7237021, 334 8483221. Oppure scrivere a info@turismarche.com Per rimanere aggiornati sugli eventi, vi invitiamo a seguire la pagina Facebook di Tu.Ris.Marche




redazione Vivere Fermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2021 alle 17:46 sul giornale del 15 settembre 2021 - 253 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cjbE