Stamattina a Montegiorgio l'ultimo saluto a Oscar Conti del ristorante " Oscar e Amorina".

2' di lettura 11/09/2021 - "Grazie per ciò che mi hai insegnato e per i consigli che mi hai dato ", le parole del figlio Francesco

Montegiorgio- Accanto all’Altare la statua della Madonna Addolorata alle quale Oscar era molto devoto, tanto che non mancava mai alle processioni di paese in cui sfilava. La chiesa collegiata di San Giovanni piena, per quanto le norme anticovid lo consentono. Tra i presenti, oltre ai familiari, dipendenti e conoscenti, tutta la giunta di Montegiorgio con il Sindaco Michele Ortenzi in testa, il consigliere regionale Fabrizio Cesetti, il sindaco uscente di Rapagnano Remigio Ceroni e la sindaca Romina Gualtieri di Monsampietro Morico. Non tanti i politici, se si pensa che il suo ristorante negli anni è stato crocevia di incontri ed eventi per moltissimi di loro.
Una cerimonia composta e assorta nel dolore del momento. Oscar era un “ istituzione” e la sua dipartita da questo mondo lascia un po’ orfano tutto il territorio. Solo qualche parola del Figlio Francesco al termine della celebrazione: “ Di mio padre potrei dire moltissime cose. Ne dico solo due: grazie per la sua lunga vita al mio fianco. Grazie per ciò che mi ha insegnato e per i consigli che mi ha dato. E grazie a tutti quanti sono oggi qui presenti per salutarlo”.
Poi la salma è stata trasferita nel Cimitero di Belmonte Piceno, nella cappellina di famiglia. Si conclude così la vicenda terrena di Oscar Conti, “ un albergatore appassionato” come si legge nel ricordino funebre dal quale Oscar sorride in giacca nera, camicia bianca e papillon rosso a fiori azzurri. Una delle sue tante eleganti mise che lo caratterizzavano. Anche per il suo ultimo viaggio ha indossato un papillon color oro. Ora il suo Hotel ristorante “ Oscar e Amorina” , una coppia legata dall’amore e dalla passione per il proprio lavoro che rimarrà sempre nella memoria collettiva, andrà avanti per mano del figlio e continuerà ad essere attrattivo e a rappresentare una delle eccellenze di questo territorio. Ma Oscar mancherà tanto. E sembrerà di rivederlo aggirarsi tra i tavoli a parlare con i suoi clienti, sorridente ed elegante. Magari insieme alla sua Amorina.






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2021 alle 18:12 sul giornale del 12 settembre 2021 - 1691 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montegiorgio, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ciNj





logoEV