“Urbs mea perfecta la leggenda della città che non poteva morire”: spettacolo di Bottega Teatro Marche per MArCHESTORIE in scena fino a sabato 10 settembre

1' di lettura 10/09/2021 - E’ ispirato al concetto de La Città Ideale il progetto artistico che Bottega Teatro Marche ha ideato per i Comuni di Servigliano, Belmonte Piceno e Monteleone di Fermo, nell’ ambito del progetto, voluto dall’ assessore regionale Giorgia Latini, MArCHESTORIE.

Ed è lo spettacolo teatrale URBS MEA PERFECTA la Città che non poteva morire, a cui è affidato il compito di dare forma scenica al concetto di Città Ideale e trasporlo in arte popolare, come solo il teatro riesce a fare. Scritto da Cesare Catà, interpretato da Paola Giorgi e Rosetta Martellini, con la regia di Luigi Moretti, lo spettacolo narra la vicenda di due sorelle serviglianesi, in un giorno qualunque delle loro vite, fa affiorare ricordi e problematiche della loro relazione, ponendo sullo sfondo gli antichi eventi fondativi del loro paese, il suo genius loci e quello dei borghi confinanti di Belmonte Piceno e Monteleone di Fermo. Evocando il topos della Città Ideale tanto caro ai filosofi rinascimentali, sul quale l'urbanistica di Servigliano si modellò per la sua ricostruzione, la messa in scena invita lo spettatore a un piccolo viaggio nel tempo, nel quale passato e presente si mescolano tra leggerezza e malinconia. Perfettamente inserito nello scenario naturale portato in dote dai tre Comuni, lo spettacolo verrà replicato secondo il seguente programma: venerdì 10 settembre ore 19,00 Belmonte Piceno – Santa Maria in Muris ore 21,15 Servigliano – Piazza Roma sabato 11 settembre ore 19,00 Monteleone di Fermo – Largo Mazzini ore 21,15 Servigliano – Piazza Roma Lo spettacolo è ad ingresso gratuito. Per informazioni e prenotazioni 0734.750583 – 338.8565405 (whatsapp)




redazione Vivere Fermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2021 alle 13:53 sul giornale del 11 settembre 2021 - 163 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, fermo, notizie, Redazione VivereFermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ciAe





logoEV
logoEV