Elpicomics, la terza edizione del festival del fumetto, è l’ultimo incarico dell’ex assessore Piermartiri

4' di lettura 30/08/2021 -

Ideato nel 2019, Elpicomics torna per le vie della città dopo un anno online e si tratta dell’ultimo evento del calendario estivo per ciò che riguarda la cultura, o almeno per quegli eventi organizzati dall’ex assessore alla cultura Luca Piermartiri, il quale ha deciso, nonostante sia ormai fuori dalla giunta comunale, di proseguire ugualmente nella realizzazione di Elpicomics per la terza edizione consecutiva, aiutato dall’Associazione LaGrù e dalla Pro Loco.

Le date sono 4 e 5 settembre, giorni in cui dalle ore 16 fino a mezzanotte Piazza Garibaldi, Via Principe Umberto e Via Cesare Battisti saranno luogo di eventi a tema fumetto. “C’è la collaborazione con la proloco di Porto Sant’Elpidio – afferma Piermartiri – che decreta la fusione tra Elpicomics e il mercatino Mirabilia, organizzato anche di sabato oltre al consueto appuntamento domenicale”.

La parte dedicata al comics sarà riempita da stand di fumetterie locali nonché di artisti, fumettisti e illustratori, ci sarà l’Accademia del fumetto di Iesi, anch’essa presente con uno stand. La stessa Accademia, grazie alla collaborazione di Marta Manfredi e Valeria Rossi, propone un workshop del fumetto presso la sala parrocchiale di via Battisti, durante il quale verranno illustrate le tecniche base del disegno (ingresso 6 euro, prenotazione al numero 3515597399).

Nei due giorni dedicati all’evento si svolgeranno tornei di gioco di ruolo e si potrà giocare a scacchi con il supporto di una maxi scacchiera posta in piazza. La piazza sarà animata da cosplayer provenienti da oltre regione, tra i quali il gruppo piemontese Saint Seiya dedicato a “I cavalieri dello Zodiaco”, che trasporteranno l’atmosfera a cavallo tra Star Trek e Guerre Stellari. Sarà possibile fare foto e prendere gadgets.

Al via il 4 settembre con spettacoli a partire dalle 17,30 a cura de LaGru, che proporrà uno spettacolo di burattini, e a seguire uno show dedicato a Walt Disney con Cesare Catà e Simona Ripari. L’area dibattiti avrà luogo in via Battisti a partire dalle 16 fino alle 19 no stop, in cui ogni ospite tratterà un tema diverso sul cinema, sui libri e sulle serie tv. Il primo, a cura di Gaia Dellisanti, è rivolto ad Alida Valli, attrice istriana di cui quest’anno cade il centenario dalla nascita, “un’attrice dimenticata ma un mito per tutte le attrici che le sono succedute”. Per tutto il giorno sarà attivo l’info point dell’ambito XX che parlerà del progetto scuola-genitori. Dopo cena il concerto di 90 mania, un tributo agli anni 90 con sigle cartoni animati e canzoni tipiche dell’epoca. Lo spettacolo tocca i successi pop, dance con ballerini del gruppo Mas Flow, vocalist, dj e mascotte tipiche. T.J. production piazzerà un’installazione di quattro stanze in cui saranno messe in scena tramite un percorso gratuito le scene cult dei film horror più conosciuti.

Domenica 5 settembre il format si ripete con la mostra mercato tra Mirabilia e area comics, si aggiungerà l’esibizione del quartetto d’archi Ta Néa String Quartet che rivisiterà le sigle di cartoni animati in chiave classica. Nel pomeriggio in Piazza Garibaldi ci sarà la gara cosplay a cura di Fiamma Oro con premiazione per il cosplay meglio riuscito, il più simpatico e il miglior gruppo. Lo spettacolo teatrale in chiusura a cura di Luca Vagnoni, dal titolo “Esseri super”, analizzerà le storie dei supereroi e dei loro antagonisti.

La prenotazione per gli spettacoli è obbligatoria al numero 3287756579.

Per entrare all’Elpicomics non servirà il green pass, ma tutta l’area sarà circoscritta. Vige l’obbligo di indossare la mascherina in prossimità degli stand, mentre per assistere agli spettacoli e per il workshop sarà necessario esibire il green pass.

“È un festival che mette dentro tutto, dal teatro alla musica, dall’editoria al divertimento, conclude Piermartiri, sono convinto che Elpicomics possa essere un modo per portare turismo nella nostra città, il festival si è ingrandito tanto ed è giusto proseguire nell’organizzazione”.


di Marina Mannucci
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 30-08-2021 alle 23:10 sul giornale del 01 settembre 2021 - 196 letture

In questo articolo si parla di marina mannucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cgXm





logoEV
logoEV
logoEV