Monte Urano: “Alessio rimarrà sempre nel cuore di tutti”. Torna il Memorial Alessio Nasini. "Sostenere la ricerca e sperare nelle cure".

4' di lettura 20/08/2021 - 6° edizione per uno degli appuntamenti più attesi dell’estate. “Devolveremo le donazioni a favore della Fondazione Heal, che lotta da anni contro i tumori cerebrali”. Saranno presenti tanti amici di Alessio: “Non lo dimenticheremo mai”. L’iniziativa si terrà nell’Azienda Agricola Oasi Struzzi di Monte Urano. Tra visite guidate, passeggiate e degustazioni, spazio anche allo sport con le “Olimpiadi retrò”. Il tutto nel ricordo di Alessio.

È rimasto nella mente e nel cuore di tutti. Alessio non verrà mai dimenticato, è stato un esempio per molti. È questa la motivazione sulla quale poggia l’ormai consueto Memorial in ricordo di Alessio Nasini.

Conosciuto da tutti ed amato da un’intera comunità, “Ale” se né andato nel 2016, dopo una lunga battaglia contro un male incurabile. Come ogni anno, nella sua Monte Urano, familiari, amici e conoscenti, lo ricorderanno durante il memorial a lui dedicato.

“L’iniziativa si terrà il 29 Agosto – ci spiega la madre Diana – in questa 6° edizione vogliamo dare un’impronta culturale e naturalistica allo stesso tempo. Rispetto ai tornei sportivi degli scorsi anni, viste le restrizioni anticovid e le difficoltà organizzative, abbiamo optato per passeggiate all’aria aperta, degustazioni e giochi per tutte le età”.

L’appuntamento si svolgerà nell’Azienda Agricola Oasi Struzzi di Monte Urano: “I proprietari sono nostri amici, nella loro struttura Alessio aveva svolto lo stage mentre studiava all’Agraria. Ci è sembrato il posto ideale dove organizzare l’evento – sottolinea Diana – si tratta di una giornata aperta a tutti, dai grandi ai più piccoli, dalle famiglie ai giovani. A partire dalle 9.30 si inizia con le visite guidate all’azienda, che proseguiranno per tutto il pomeriggio. Ci sarà anche una camminata meditativa per gli adulti ed animazione per i bambini. Poi, nel pomeriggio, daremo spazio al lato sportivo, con le “Olimpiadi di una volta”, dove tutti si potranno cimentare nei giochi retrò, sempre attuali”. È possibile trovare ulteriori info sulla pagina Facebook “Memorial Alessio Nasini”, attiva ogni giorno per ricorda Alessio con un’immagino o un pensiero.

Un memorial da sempre molto seguito, che sostiene con forza la ricerca contro i tumori: “Come ogni anno, devolveremo l’intero ricavato a favore delle cure contro il cancro. Da ormai due anni, collaboriamo con la Fondazione Heal, alla quale affideremo le nostre donazioni – spiega mamma Diana – si tratta di una realtà molto conosciuta in tutta Italia, che ha raggiunto risultati davvero importanti. Oltre a sostenere la ricerca, la Fondazione Heal gestisce anche aperto un reparto all’Ospedale Bambin Gesù di Roma, dove attraverso moderni macchinari combatte i tumori cerebrali”.

Fondamentale donare per permettere alle cure di migliorare: “Si tratta di una tra le Fondazioni più attive nel panorama nazionale. È stata creata da due genitori che hanno perso un figlio a causa di questa malattia e sanno cosa si prova ad affrontare questo tipo di percorsi. Affiancare questa realtà vuol dire sostenere la ricerca in modo serio”.

Questa è la 6° edizione per un Memorial molto sentito da tutto il Comune di Monte Urano. Cosa vi spinge ad andare sempre avanti? “E’ il ricordo di Alessio che ci dà la forza. Sono gli insegnamenti e l’esempio che ci ha lasciato a farci ritrovare qui ogni anno. E dire che tutto era nato quasi per caso, grazie all’Acr di Monte Urano che aveva deciso di dedicare un evento ad Alessio. Poi, la partecipazione è cresciuta ed ormai è diventato un appuntamento fisso dove ricordare Alessio con affetto e sostenere la ricerca. Spero che anche questa volta i suoi tanti amici vengano a trovarci. La comunità non fa mancare mai il suo appoggio, infatti riusciamo a raccogliere circa 1500 € ogni anno”.

Qual è il messaggio che volete trasmettere? “Ovvio, ci fa piacere che Alessio venga ricordato con tanto affetto e partecipazione, vedere che è stato un esempio per molti mi rende orgogliosa. Allo stesso tempo, vogliamo rinnovare il messaggio che la ricerca è un’arma fondamentale contro i tumori cerebrali. Sostenere i ricercatori è l’unico modo per sperare che le cure vadano avanti e migliorino – conclude Diana - Lo so, non è semplice, ma dobbiamo sempre sperare che si trovi una cura ogni giorno più efficace. Mai abbandonare la speranza”.

Qui di seguito la locandina con tutte le info.








Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2021 alle 12:57 sul giornale del 21 agosto 2021 - 1049 letture

In questo articolo si parla di attualità, monte urano, Fondazione, degustazioni, donazioni, memorial, evento, malattie, azienda agricola, raccolta fondi, appuntamento, ricerca cancro, articolo, tumori cerebrali, alto fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cfEj





logoEV
logoEV
logoEV