Servigliano: ecco il Palio creato dai ragazzi delle Scuole medie. Spazio anche al Mercatino Clementino.

3' di lettura 16/08/2021 - Questa sera la cerimonia di presentazione dello stendardo dipinto dagli alunni guidati dalla Professoressa Antolini. La presentazione si terra nel chiostro di Santa Maria del Piano. In contemporanea, per le vie del centro storico, andrà in scena il consueto mercatino del lunedì, dedicato al Torneo Cavalleresco.

La macchina organizzativa entra nel vivo. Dopo le giornate di rodaggio, questa sera il primo appuntamento di rilievo per il 53° Torneo Cavalleresco di Castel Clementino. Servigliano aprirà ufficialmente le porte al 1450 e la rievocazione storica più seguita della Provincia verrà inaugurata.

Questa sera, alle ore 21.30, toccherà alla presentazione del palio 2021 rubare la scena. L’affascinante cerimonia si svolgerà nel chiostro di Santa Maria del Piano. Prenderanno parte all’appuntamento il Sindaco Marco Rotoni, il vertice dell’Ente Torneo Marinozzi, i consoli, le dame e il regista Viozzi. Come di consuetudine, saranno ricordati ed illustrati tutti gli appuntamenti in programma, con la chiusura della Quintana, domenica 22 agosto, affidata alla Giostra dell’anello.

Momento principe di questa sera, sarà la presentazione del Palio 2021, ideato e creato dagli studenti della Scuola Media di Servigliano. I ragazzi, guidati dalla Professoressa Alessandra Antolini, metteranno in vetrina la loro meravigliosa creazione, ispirata ad Emanuele Luzzati ed al sommo poeta Dante Alighieri, al quale è dedicato anche lo spettacolo del Gams di Sabato 21 agosto.

Ma gli appuntamenti non finiscono mica qui! Infatti, in contemporanea con la cerimonia, presso Piazza Roma, grazie all’organizzazione della Pro Loco, si svolgerà il Mercatino Clementino. Si tratta di una delle novità di questa edizione: il consueto mercatino estivo del lunedì sera, per l’occasione sarà interamente dedicato al Torneo Cavalleresco. In primo piano, saranno coinvolti i Rioni, che rinnoveranno quella suggestiva atmosfera, capace di riportare Servigliano indietro nel tempo.

Parte fondamentale della manifestazione sarà la Pro Loco, guidata dalla Presidente: “Accoglienza e promozione, sono queste le parole chiave per la riuscita di un evento così importante – afferma la Presidente Luigina Rossi - cerchiamo di dare visibilità a tutte le manifestazioni. In questo contesto, il Torneo Cavalleresco è l’elemento fondante dell’affermazione del nostro paese”.

Un mercatino quanto mai peculiare: “Dato che il mercatino medievale non potrà essere realizzato per gli eventuali assembramenti, si è deciso di creare diverse sezioni, modificando in parte quello classico del lunedì. La grande novità sarà il Mercatino Clementino, dove i 4 rioni creeranno bancarelle con gadget rionali, ogni tavolo avrà i colori di appartenenza. Il Gams e la Pro Loco allestiranno un banco promozionale, inoltre avremo anche la possibilità di mettere in vendita souvenirs realizzati dai ragazzi dell’Albero Dei Talenti e della Rugiada”.

Sempre stasera, nella facciata del palazzo comunale ci sarà l’esposizione del Palio del cinquantennale, vinto da San Marco nel 2018. Spazio anche per gli artigiani che esporranno i loro manufatti in legno, poi gioielli, bambole e hobbisti vari. Non mancheranno le sezioni Campagna Amica, modernariato e vintage.

Inoltre, in corso Navarra, ci sarà l’esposizione artistica dal titolo "Equilibri", un sorprendente percorso tra sculture ed opere, che si collegano alla storica tradizione serviglianese del ferro battuto. L’ideatore ed artista della mostra è Fabio D’Agostino, residente a Curetta, frazione di Servigliano, che ha scelto le Marche come Regione in cui vivere. Ci sarà anche spazio per la musica con Marco Ferrara.










logoEV
logoEV
logoEV