Servigliano: biglietti a ruba per il Torneo Cavalleresco. Già venduti oltre il 40% dei posti disponibili.

3' di lettura 13/08/2021 - Per gli eventi in Piazza, spazio ad un massimo di 500 spettatori. Al Campo dei giochi, invece, accesso consentito a 1000 persone. Obbligatorio il green pass. Rotoni: “Questa edizione è un a nuova sfida per tutti i cittadini. Servigliano non può rinunciare al palio”. Marinozzi: “Ci sarà grande partecipazione ed entusiasmo. La Quintana entra di diritto nelle migliori rievocazioni storiche nazionali”.

Sale l’attesa e si affinano gli ultimi dettagli. Preparativi in dirittura d’arrivo per il Torneo Cavalleresco di Castel Clementino. Giunto alla sua 53esima edizione, catapulterà il Comune di Servigliano nel 1450 tra cavalieri, dame, rioni e tradizione. La rievocazione storica, evento principe dell’estate serviglianese e tra le più seguite dell’intera Provincia, si svolgerà dal 16 al 22 Agosto.

C’è grande “hype” per l’inizio della manifestazione e la prevendita dei biglietti ne dà conferma. In soli tre giorni è stato divorato il 40% dei tagliandi a disposizione. Secondo le nome anti-covid, nella Piazza principale, dove si svolgeranno gli eventi del 20 e 21 Agosto, ci sarà spazio per un massimo di 500 spettatori. Al Campo giochi, invece, si arriverà a 1000 presenze.

Come anticipato, dopo la presentazione del Palio 2021 di lunedì 16 agosto, la cerimonia storica, che farà entrare nel vivo il Torneo, si svolgerà venerdì 20, poi sabato 21 agosto spazio al suggestivo spettacolo del Gams. La Giostra regina, con i 5 Rioni a darsi battaglia, andrà in scena nel pomeriggio di domenica 22.

Il costo dei biglietti è di 5,00 euro per i due eventi in piazza, 25,00€ per assistere alla giostra dalla tribuna, mentre 15,00€ dal prato. Per ulteriori informazioni contattare il seguente numero 327.3808465. Norme anti-contagio necessarie e da rispettare, viaggia su questo binario anche il green pass, che sarà obbligatorio per assistere agli eventi.

Cosa rappresenta il Torneo Cavalleresco per tutta la comunità di Servigliano? “La 53° edizione del Torneo Cavalleresco di Castel Clementino – sottolinea il sindaco Marco Rotoni – è un’ulteriore sfida che la nostra cittadina ed i rionanti sapranno portare a compimento. In nome della passione e della voglia di regalare emozioni, la Quintana rinnoverà entusiasmi e tradizioni, che neanche questi momenti della vita hanno il diritto di interrompere".

"Il palio per noi serviglianesi è una storia infinita e coinvolgente che ci lega ed aggrega – continua il Sindaco – il Torneo ci rende unici come comunità. Durante i mesi di preparativi e in questi frenetici giorni, varie generazioni si sostengono. Dai bambini agli adulti, tutti contribuiscono a questo grande spettacolo. Voglio rivolgere la mia stima e ringraziare tutta la gente del Torneo Cavalleresco, le Associazioni ed i comitati che con orgoglio e dedizione si stanno adoperando per garantire a noi tutti la prosecuzione di un sogno”.

Che aria si respira prima del grande inizio? “Ci siamo, mancano poche ore al 53° Torneo Cavalleresco. Si parte, lunedì 16 agosto, con la presentazione del nuovo palio, dipinto magistralmente dagli studenti della scuola media. L’atmosfera che si è creata è quella delle grandi occasioni – commenta Marinozzi Presidente dell’Ente Torneo Cavalleresco - mi sento un presidente fortunato, essendo circondato da personalità eccellenti che vogliono contribuire ad iscrivere la nostra manifestazione ai vertici delle migliori rievocazioni storiche nazionali. Ringrazio tutti coloro che sostengono la Quintana e siamo pronti ad accogliere giovani generazioni per iniziare un nuovo corso, capace di unire la realtà storica con le esigenze contemporanee. Noi ci siamo e Servigliano ci sarà sempre”.










logoEV
logoEV
logoEV