Fermana, arrivano le prime lamentele di mister Domizzi

5' di lettura 09/08/2021 - FERMO - La Fermana prosegue la preparazione a Sarnano, nell'ultima settimana ha disputato due amichevoli contro la Jesina, squadra di Eccellenza, e il Bitonto, formazione di serie D di fascia alta (da due anni sta provando a risalire in serie C). La formazione gialloblù ha vinto entrambe le partite, la prima con un risultato tennistico (6-1) prevedibile visto il divario di categoria mentre quella contro il Bitonto con una certa fatica (2-0) e al termine dell'incontro si registrano, diffuse dall'Ufficio stampa della Fermana Calcio, le dichiarazioni critiche dell'allenatore canarino Maurizio Domizzi. Oggi la Lega Pro comunica gironi e calendari di serie C.

Le osservazioni del tecnico sono rivolte non tanto alla squadra e ai giocatori, che a suo dire hanno fatto il massimo possibile, ma indirettamente alla società a cui Domizzi chiede di mettere a disposizione altri giocatori perché ritiene l'attuale rosa insufficiente sia dal punto di vista numerico che qualitativo.
Il calciomercato chiude martedì 31 agosto e quindi la direzione tecnica della Fermana (Conti e Scala) ha ancora tre settimane di tempo per completare la rosa.
Se verranno compiute le operazioni azzeccate e ci sarà anche un pizzico di fortuna, a quel punto sarà compito del mister creare un gruppo di giocatori unito e affiatato e farlo rendere in campo. Il campionato 2021/22 della Fermana F.C. per adesso è ancora un foglio di carta bianca, l'inchiostro comincierà a scorrere domenica 29 agosto 2021, prima giornata di campionato.


LE DICHIARAZIONI DI DOMIZZI

Ecco le dichiarazioni del tecnico canarino, diffuse con un video dell'Ufficio stampa della Fermana dopo l'amichevole contro il Bitonto.
«Anche se era preventivabile, abbiamo sofferto troppo rispetto a quello che dovevamo e potevamo fare, soprattutto nel primo tempo mentre nella ripresa abbiamo fatto un po' meglio almeno fino al 2-0 quando poi siamo andati più a gestire il risultato. Non sono soddisfattissimo ma non posso prendermela con i ragazzi perché la rosa che abbiamo è ridotta all'osso e abbiamo anche diversi indisponibili, quindi di più non si poteva fare perché non ci siamo né qualitativamente né quantitativamente in alcuni ruoli. Mi è piaciuta la mentalità dei ragazzi che hanno fatto il possibile ma tutto il resto della partita no. Oggi per mancanza di uomini mi sono dovuto adattare provando diverse soluzioni tattiche, da oggi in poi spero che ciò avvenga per mia scelta e non più per necessità».

I TABELLINI

FERMANA-BITONTO 2-0 (domenica 8 agosto 2021)
Fermana 1 Tempo (4-2-3-1) : Moschin; Diouane, Rossoni, Scrosta, Sperotto; Urbinati, Grossi; Bolsius, Graziano, Bugaro; Marchi
CRONACA: Fermana in vantaggio dopo 8 minuti con il colpo di testa di Graziano che finalizza un ottimo mancino su punizione di Bugaro. Prima frazione vivace buone situazioni su entrambi i fronti.

Fermana 2 tempo (4-4-2): Moschin; Rossoni, Corinus, Scrosta, Sperotto (32' st Pistolesi); Bolsius, Urbinati (32' st Lorenzoni), Graziano, Bugaro (38' st Raffini); Nepi, Marchi (18' st Nardella)
CRONACA: Subito in avvio il pugliese Rimoli alza sopra la traversa. Reagisce la Fermana con Urbinati che sfiora il raddoppio di testa. La rete arriva al minuto 10 con il tap in di Nepi dopo la buona ripartenza sull'asse Marchi - Bolsius. Da segnalare anche una clamorosa traversa colpita da Bolsius dai 20 metri mentre Moschin è abile a salvare in uscita su Triarico. Palo anche per il Bitonto con la punizione di Montinaro.

FERMANA - JESINA 6-1 (mercoledì 4 agosto 2021)
Fermana (4-3-3): Moschin; Rossoni, Diouane, Scrosta, Sperotto; Graziano, Grossi, Urbinati; Bolsius, Marchi, Nardella
CRONACA: Dopo 5 minuti della ripresa Marchi non arriva di un soffio alla deviazione. Al 10' lo stesso Marchi si conquista e trasforma un calcio di rigore che vale l'1-1. Due minuti dopo splendida iniziativa personale di Bolsius che si accentrata e di destro scarica nell'angolino basso alla destra del portiere jesino dai 20 metri. Al 21esimo arriva il tris: azione manovrata con palla a Pistolesi (classe 2005) che fa partire un tiro cross insidiosissimo che termina in fondo al sacco. Al 31esimo arriva il poker ancora con Bolsius che si accentrata e scarica un bolide all'incrocio. Passano sessanta secondi e arriva il quinto centro con Nepi dal dischetto che trasforma il penalty concesso per fallo di mano. Nella ripresa ci sono diversi cambi con ampio spazio per tutti quanti. Ad un minuto dal termine arriva anche la sesta rete di Bugaro con il mancino.

OGGI GIRONI E CALENDARI DI SERIE C

Il Consiglio Direttivo di Lega Pro definirà, oggi lunedì 9 agosto, alle ore 11, la composizione dei tre gironi del campionato di Serie C 2021/2022. Appena il tempo di scoprire il volto dei club che per tutta la stagione si affronteranno sui campi di Serie C che, alle ore 19, saranno svelati anche i calendari del prossimo campionato, con gli appassionati che potranno seguire la loro presentazione in diretta RaiSport. Tanti i derby all'orizzonte della Serie C 2021/2022 (per la Fermana restano solo quelli con Ancona-Matelica e Vis Pesaro), così come le emozioni che, finalmente, i tifosi negli spalti potranno di nuovo assaporare.

ARTICOLI CORRELATI

https://www.viverefermo.it/2021/08/03/fermana-chi-viene-chi-va-ritiro-e-amichevoli/1003508/

https://www.viverefermo.it/2021/07/24/iotti-lascia-fermo-dopo-5-anni-in-arrivo-il-portiere-moschin-e-il-36enne-marchi/998558

https://www.viverefermo.it/2021/07/15/fermana-ecco-i-convocati-per-il-ritiro-pre-campionato-domani-il-via/992139/

https://www.viverefermo.it/2021/07/14/fermana-presentato-il-ds-scala-i-pochi-soldi-non-mi-preoccupano-dobbiamo-lanciare-i-giovani/991370/

https://www.viverefermo.it/2021/06/23/fermana-mister-domizzi-si-presenta-giocatoridalla-serie-a-devono-incastrarsi-tante-cose/979275/




Paolo Bartolomei


Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2021 alle 13:25 sul giornale del 10 agosto 2021 - 557 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana, paolo bartolomei, articolo, Bitonto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cd5P





logoEV
logoEV
qrcode