“Il mio nome è Eva: una bambina curda in Italia”: presentazione del libro di Azzurra Sorbi

1' di lettura 30/07/2021 - Il tema dell’immigrazione senza teorie, ma vissuto e visto dagli occhi e raccontato dalle parole di una bambina è al centro del libro di Azzura Sorbi “Il mio nome è Eva: una bambina curda in Italia” che verrà presentato, con il patrocinio del Comune di Fermo, questa sera alle 21.15 al centro sociale San Tommaso Tre Archi.

A moderare l’incontro il parroco Don Sebastiano Serafini, alla presenza dell’autrice e del prof. Roberto Mancini, ordinario di filosofia teoretica all’Università di Macerata. Un incontro che ha visto l’impegno organizzativo della consigliera comunale Luciana Mariani da sempre legata al suo quartiere, per il quale ha voluto proporre questo momento di riflessione anche attraverso le parole scritte di un libro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2021 alle 16:22 sul giornale del 31 luglio 2021 - 132 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccPq





logoEV
logoEV