Pallavolo, le under 15 della "Don Celso" vice-campionesse nel territorio fermano-ascolano. Miglior atleta dell'anno Sofia Luciani

2' di lettura 27/07/2021 - Le under 15 della Don Celso sono vice campionesse nell’ambito delle due province di Ascoli Piceno e Fermo su un torneo a cui hanno partecipato 17 squadre in totale. Stamane, a Palazzo dei Priori, alle ragazze sono giunti i complimenti del sindaco di Fermo Calcinaro e dell’assessore allo sport Scarfini.

Il 23 giugno scorso, nella palestra di Pagliare, la squadra ce l’ha messa tutta per avere la meglio sulle ragazze di Ascoli. Dapprima il vantaggio, poi un calo fisico dovuto alle condizioni di caldo che si avevano nella palestra ha fatto girare la finale a favore delle avversarie. Ma le ragazze non si sono perse d’animo: sono pronte per l’anno prossimo, quando daranno battaglia in tutti i palazzetti per il campionato under 16 e per il campionato di prima divisione, più impegnativo. «La bellezza della sport è che il risultato si gioca in pochissimo, basta una schiacciata, un muro, una palla che va poco fuori o poco dentro» dice il sindaco, complimentandosi con le giovani pallavoliste. Poi accenna alle Olimpiadi: «hanno visto come rappresentante mondiale una pallavolista italiana. L’Olimpiade è il simbolo del fascino dello sport, arrivarci è un risultato strepitoso» dice alle ragazze, immerse nel fascino della competizione sportiva. Si unisce ai complimenti l’assessore, felice di sentire quanto il gruppo di pallavoliste sia unito e come, nonostante il Covid, la “Don Celso” sia andata avanti. Don Celso che, nel 2022, compie 30 anni.

Sergio Raccichini è il presidente dell’associazione sportiva “Don Celso”. Sottolinea il potere integrativo dello sport. «Il futuro è davanti a voi, l’esperienza sportiva la ricorderete per sempre. Per noi, comunque è andata, siete da medaglia d’oro, e l’anno prossimo raggiungeremo quello che non è stato raggiunto quest’anno» dice alle pallavoliste, poi ringrazia l’allenatore, Graziano Colarizi. A lui e a Massimo Capancioni consegna un riconoscimento per aver contribuito alla crescita della Don Celso.

Le ragazze, chiamate una a una, ricevono la medaglia dal sindaco. Sono 12: Luciani Sofia, Balacco Giulia, Quondamatteo Arianna, Marrollo Sofia, Del Gatto Nicole, Del Papa Alice, Canullo Letizia, Ortolano Giulia, Teodori Sara, Cardenà Giorgia, Centanni Chiara, Mainqua Ludovica. A Sofia Luciani, inoltre, è andato il riconoscimento di miglior atleta dell’anno.


di Benedetta Luciani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2021 alle 14:20 sul giornale del 28 luglio 2021 - 166 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, Benedetta Luciani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cci4





logoEV
logoEV