L'olio extra vergine di oliva: degustazione e presentazione della Condotta dello Slow Food in collaborazione con Officina del Sole

3' di lettura 21/07/2021 - La filiera dell’olio extravergine di oliva racchiude in sé tutta la complessità di un prodotto millenario. Da una parte troviamo un mercato dominato dai grandi marchi commerciali che hanno interesse a comunicare al mondo dei consumatori esclusivamente il prezzo, dall’altra parte abbiamo molti produttori locali che, nonostante ciò, continuano a mantenere in vita l’immenso patrimonio olivicolo nazionale, facendo leva su oltre 500 cultivar autoctone che popolano gli oliveti delle aree più vocate della nostra penisola.

"Siamo oramai sommersi dalle tante degustazioni di vino di tutte le qualità, per questo abbiamo pensato di organizzare una cosa differente - afferma con orgoglio il presidente dello Slow Food Fermano Paolo Concetti. Crediamo fortemente nella consapevolezza del consumatore, per questo motivo organizziamo tante iniziative di questo genere, non solamente epr far conoscere bellissime aziende del nostro territorio che spesso sono poco conosciute ma anche e soprattutto per favorire un avvicinamento al prodotto di maggiore conoscenza e quindi aiutare nella scelta una volta compresa l'importanza di alcune caratteristiche".

Venerdì 23 Luglio alle ore 18 la condotta Slow Food del Fermano ha pensato di organizzare un momento di avvicinamento alla scoperta dell'olio extravergine di oliva accompagnati da l'esperto Antonio Attorre, giornalista e scrittore per Slow Food editore che per l'occasione presenterà un libro di cui è coautore: IL MONDO DELL'OLIO "Storia, produzione, uso in cucina dell’extravergine”.
L'olio extravergine, al quale Slow Food ha dedicato un Presidio nazionale, è protagonista di queste pagine, attraverso la sua geografia, la produzione, le tecniche estrattive, i consigli per acquistarlo e degustarlo, oltre alle accortezze per conservarlo bene e impiegarlo al meglio in cucina.
Completano il ricco volume gli aspetti culturali e le testimonianze nell'arte e nella letteratura e, come tradizione per Slow Food Editore, l'uso nelle ricette della tradizione regionale.
Il laboratorio di degustazione dell'olio e la presentazione del libro saranno ospitati dall'azienda Officina del Sole di Montegiorgio, una giovane azienda che è cresciuta molto in questi ultimi anni ed ha iniziato anche a ricevere diversi premi a livello nazionale sia per il vino sia per l'olio extravergine. Ad accoglierci l'ampio spazio della terrazza del ristorante “Offina del sole” affacciata sul paesaggio Marchigiano, a seguire è prevista una degustazione guidata dell’Olio Extravergine di Oliva Officina del Sole premiato, con il prestigioso riconoscimento Grande Olio Slow nella guida agli Extravergini 2021 edita da Slow Food Editore.
L'olio è uno di quei prodotti che maggiormente rappresenta il nostro territorio ma proprio per questo motivo spesso lo diamo per scontato ed ignoriamo l'importanza della scelta di un buon olio di qualità. Crediamo invece che organizzare questi momenti sia fondamentale per accompagnare, gli appassionati ma anche semplicemente il cittadino sensibile a questi temi, ed aiutarli nella scelta quotidiana.
Si ricorda che l'evento è gratuito ma necessita di prenotazioni al numero 0734-27733⁣4.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2021 alle 11:38 sul giornale del 22 luglio 2021 - 247 letture

In questo articolo si parla di attualità, slow food, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cbm4





logoEV
logoEV
logoEV