Concorso “Ada Natali - Donne e Resistenza": premiata la scuola "Collodi" di Montappone

2' di lettura 27/06/2021 - La premiazione del primo Concorso “Ada Natali - Donne e Resistenza” si è svolta domenica 20 giugno 2021 in occasione delle Celebrazioni per il 77° Anniversario della Liberazione di Fermo e del Fermano, presso il piazzale della chiesa di S. Martino in località Ete Caldarette, all’interno della cerimonia commemorativa dell’eccidio che interessò la frazione nel 1944.

Sono intervenuti Paolo Scipioni, presidente dell’ANPI sezione di Fermo, che ha promosso il concorso per le scuole, il sindaco di Fermo Calcinaro, il viceprefetto Vitali, il senatore Verducci, il vicepresidente della provincia Pompozzi, il colonnello Brunetto e il sindaco di Massa Fermana Caraceni. Erano presenti, inoltre, i rappresentanti dell’arma dei Carabinieri, della Marina Militare, dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza, il parroco e gli eredi dei familiari dei giovani trucidati.
Il questo pregnante contesto i valori della memoria, della testimonianza, della libertà, della Costituzione e della Repubblica sono stati consegnati ai giovani vincitori insieme ad una consistente donazione di libri, ben 77, uno per ciascuno degli anni commemorati, i quali andranno ad incrementare la biblioteca scolastica, onorando significativamente il ricordo della maestra Ada, come tutti nel suo paese erano soliti chiamarla.
“Ho avuto la fortuna e l’onore di conoscerla di persona e ricordo con affetto quando mi dava dei consigli e mi aiutava nei compiti. È stata sicuramente una persona sempre dedita al suo lavoro e fedele ai suoi principi. È giusto non dimenticare quello che ha fatto non solo per Massa Fermana ma anche per tutto il territorio nazionale.” Con queste parole il sindaco Gilberto Caraceni ha aperto il momento della premiazione delineando il profilo dell’illustre concittadina: maestra, partigiana, combattente, antifascista, deputata, nonché prima donna sindaco d’Italia, una donna straordinaria che è riuscita a vincere tante sfide grazie alla sua tenacia e al suo carattere volitivo. A lei gli alunni della “Collodi” di Montappone hanno reso omaggio con un video delicato e sensibile, frutto di attenta ricerca storica e documentaria, nel quale sono confluiti materiale fotografico originale e rielaborazioni creative realizzate nell’a.s. 2019/2020 dalla classe 3C sotto la guida della docente di arte Cristina Lanotte.
A ritirare il premio la dirigente scolastica Patrizia Tirabasso, la prof.ssa Maria Di Chiara, curatrice del progetto, e una piccola delegazione di studenti in rappresentanza della classe vincitrice e di quanti quest’anno hanno contribuito al confezionamento finale del filmato che si è distinto per “la puntualità della ricostruzione storica e per la profondità delle riflessioni”.




redazione Vivere Fermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2021 alle 22:15 sul giornale del 28 giugno 2021 - 353 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, fermo, notizie, Redazione VivereFermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b83H





logoEV
logoEV
logoEV