Sant'Elpidio a Mare: Federico Buffa dà il via alla stagione teatrale di prosa 2021

3' di lettura 24/06/2021 - Al via domani, venerdì 25 giugno, la stagione teatrale di prosa 2021 di Sant’Elpidio a Mare: 4 appuntamenti in Piazza Matteotti dal 25 giugno al 30 agosto e 2 appuntamenti al Teatro Cicconi il 5 e il 9 ottobre. "Il filo conduttore di questa stagione teatrale - dice il sindaco Alessio Terrenzi - è il coraggio, l'andare contro corrente, la determinazione. Tutti gli spettacoli scelti insieme alla giunta vogliono testimoniare la forza che ognuno di noi ha dovuto impiegare per superare questo periodo molto complesso".

Ad inaugurare il cartellone sul palco di Piazza Matteotti sarà il volto di Sky Sport Federico Buffa, accompagnato dal pianista Alessandro Nidi in "Due pugni guantati di nero". Il 16 ottobre del ’68 Tommie Smith e John Carlos sono sul podio dei 200 metri alle Olimpiadi a Città del Messico; hanno i pugni alzati, i guanti neri (simbolo del black power), i piedi scalzi (segno di povertà), la testa bassa e una collanina di piccole pietre al collo. Sul secondo gradino di quel podio sale l’australiano Peter Norman che, per solidarietà con i due atleti, indossa la coccarda dell’Olympic Project for Human Rights. Non erano due neri e un bianco a chiedere rispetto e giustizia su quel podio, erano tre esseri umani.

Il 9 luglio tocca a “Malamat" proposto da Circo El Grito, formazione marchigiana d’adozione rivelazione degli ultimi anni e “compagnia tra le più immaginifiche (Corriere Della Sera)”. Le acrobazie ripercorrono la storia della civiltà circense, dagli albori ad oggi, fatta di sacrifici e passione.

Ritorna il 31 luglio, dopo due anni dal suo spettacolo su Ivan Graziani, il giornalista Andrea Scanzi con il suo progetto sul Signor G. "E pensare che c’era Giorgio Gaber". Si tratta di un incontro-spettacolo, proposto dalla Fondazione Gaber, in cui Scanzi analizza le cifre del grande cantautore e intellettuale: la presenza scenica, la mimica, la lucidità profetica, il coraggio e l’avere anticipato così drammaticamente i tempi.

Lunedì 30 agosto è la volta di un appuntamento totalmente nuovo ed irrinunciabile per chi ama la poesia. Iaia Forte è protagonista di "Saltata", evento unico che celebra l'opera poetica di Antonio Santori, luminoso intellettuale, filosofo, poeta e traduttore scomparso nel 2007 a soli 46 anni e che di Sant’Elpidio a Mare fu anche amministratore. La voce della Forte, una delle attrici teatrali più intense di oggi, fa prendere forma unica al poema di Santori.

Martedì 5 ottobre la scena si sposta al Teatro Cicconi all'interno del festival letterario Libri a 180º.
Teoveremo Andrea Bosca in "La luna e i falò" di Cesare Pavese, in un adattamento realizzato con Paolo Briguglia, che firma anche la regia. Il linguaggio della scena qui ricerca la poesia nella prosa degli oggetti, dei corpi e dello spazio così come la lingua del grande scrittore piemontese è creata a partire da un parlato semplice e popolare poi trasfigurato nel ritmo poetico della prosa.

Chiudono il cartellone, sabato 9 ottobre, Chiara Francini e Andrea Argentieri con "L’amore segreto di Ofelia" di Steven Berkoff che, grazie all’uso di una lingua metrica che (nella traduzione italiana) riprende quella shakespeariana, racconta dello svolgersi della relazione di Amleto e Ofelia fra le trame delle tumultuose vicende di Elsinor.

Biglietto unico per ogni spettacolo 20€; per under 14 e over 65 vale la riduzione a 12€.
Informazioni e prenotazioni: AMAT 071 2072439 Comune di Sant’Elpidio a Mare Ufficio Turistico 0734 8196407 (Corso Baccio 91). Biglietti in vendita su vivaticket.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2021 alle 09:11 sul giornale del 25 giugno 2021 - 230 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8si





logoEV