Fermo: Polini vicecampionessa italiana Asta Juniores, Yebarth in finale nei 100

2' di lettura 14/06/2021 - Fine settimana importante per l’atletica nazionale e per la Sport Atletica Fermo quello svolto a Grosseto. Sulla pista della città toscana sono andati in scena i campionati Italiani Individuali per le categorie Juniores e Promesse.

Nel salto con l’asta sono tre le atlete fermane tra le prime 11 Juniores a livello italiano. Vola sopra quota 3 metri e 70 al primo tentativo Ludovica Polini, che porta a casa un secondo posto da vicecampionessa italiana, al termine di una gara in cui ha di essere anche in grado di lottare per la vittoria. Quarto posto per Nicole Morelli con 3 metri e 60 e undicesimo per Diletta Vitali. Al maschile Matteo Masciangelo è sesto con la misura di 4 metri e 35 centimetri, superata al secondo tentativo, fallendo poi quota 3 metri e 50.
Due primati personali arrivano dal settore velocità curato dal direttore tecnico SAF Alberto Andruszkiewicz: nelle qualificazioni dei 100 metri categoria Promesse è Fabio Yebarth a fermare il cronometro a 11”58. Oltre ad essere il nuovo personal best è un tempo che è valso l’accesso alla finale composta dai migliori otto atleti italiani; un solo centesimo ha separato il compagno di squadra Vittorio Massucci, autore di un 10”68, dal comporre una doppietta che sarebbe stata storica. Massucci ha griffato il proprio primato personale nel mezzo giro di pista dei metri 200 corso in 21”74. Presente ai Campionati Italiani anche il quartetto della staffetta 4x100 Juniores composto da Tommaso Tamburini, Fabio Rossi, Matteo Angeloni, Alessandro Pucci-Sisti, che ha concluso il giro di pista in 44”92.
“Campionati Italiani svolti in condizioni ambientali ottime ed esperienza più che positiva per i nostri colori – racconta Andruszkiewicz – il solo rammarico è per l’infortunio che ha fermato l’ottima gara di Fabio Yebarth nella finale dei 100 a soli 30 metri dall’arrivo ma le prospettive di miglioramento ci sono tutte, non solo nei 100 ma anche nei 200 metri. Buoni segnali di crescita arrivati anche da Massimo Ciferri nelle due gare di lanci in cui era impegnato, arrivando non lontano dall’ingresso in finale ”.
Ciferri, neo acquisto in maglia SAF, la cui preparazione è seguita da Mario Giannini, è stato impegnato, infatti, nelle specialità del peso e del disco. 13 metri e 65 centimetri valgono il nuovo record personale nel lancio del peso, mentre il disco è volato alla misura di 42 metri e 3 centimetri, con sicuri margini di miglioramento






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2021 alle 19:58 sul giornale del 15 giugno 2021 - 137 letture

In questo articolo si parla di sport, Sport Atletica Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7g5





logoEV
logoEV
logoEV