Rivoluzione Cobà: la famiglia Bagalini lascia il club

2' di lettura 10/06/2021 - Lo aveva anticipato l’ormai ex presidente Federico Ricci e così è stato: in casa Futsal Cobà arriva una vera e propria rivoluzione. A parlarne è il massimo vertice della società rivierasca, il presidente onorario e patron del club Mario Bagalini.

“Sono successe così tante cose in questi giorni, ma ne sono successe di molto belle in tanti anni – non riesce a nascondere la sua grande emozione e passione per la squadra – ma come tutte le cose belle che hanno un inizio, esse debbono avere una fine. Ho sempre amato il Futsal Cobà che per la mia famiglia è stata più di una semplice squadra. Adesso è però giunto il momento di voltare pagina e permettere alla società di affrontare le sfide del futuro”.

Commozione e determinazione dal numero uno degli sharks. Un amore, quello per la sua realtà sportiva, che lo accompagna da molti anni. Tante vittorie e tante soddisfazioni per un’esperienza davvero unica: “Ricordo tutto distintamente. I sacrifici, il coraggio e il divertimento di tutti quelli che ci hanno aiutato in questa impresa unica nel territorio. Abbiamo collezionato:

- CAMPIONATO DI SERIE D

- COPPA PEOVINCIALE DI SERIE D

- COPPA MARCHE SERIE D

- POULE SCUDETTO SERIE D

- CAMPIONATO SERIE C2

- 2 COPPA MARCHE SERIE C

- 2 PREMIO FAIR PLAY

- POULE SCUDETTO C2

- SUPERCOPPA SERIE C

- CAMPIONATO C1

- CAMPIONATO DI SERIE B TRAMITE PLAY OFF

- 5 QUALIFICAZIONI FINALS COPPA ITALIA NAZIONALE

- 1 SEMIFINALE PLAYOFF SERIE A2

Insomma qualcosa di straordinario. Ma come dicevo – spiega Bagalini – ci attendono sfide nuove ed è nostro compito raccoglierle e non far terminare questo lungo sogno. La famiglia Bagalini uscirà dall’assetto societario lasciando il testimone ad uno storico fondatore della società sportiva: Paolo Magagna. Con lui, sono sicuro che il Futsal Cobà potrà lanciarsi nell’innovazione senza dimenticare la tradizione da cui ha avuto origine. Sono stati anni indimenticabili e il Futsal Cobà rimarrà sempre nel mio cuore”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2021 alle 14:20 sul giornale del 11 giugno 2021 - 318 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b6HD





logoEV
logoEV
logoEV