Lido di Fermo - Casabianca: terzo successo per Plastic Free. Prossimo appuntamento a fine settembre

2' di lettura 31/05/2021 - Terzo successo consecutivo per Plastic Free, la giornata dedicata alla sensibilizzazione sul rispetto dell’ambiente, organizzata dall’associazione Plastic Free con il patrocinio del Comune di Fermo, che si è volta domenica 30 maggio a Lido di Fermo – Casabianca.

Iniziativa che si è svolta in collaborazione con: Asite, contrada Capodarco, Legambiente, Lipu, Centro Sociale San Michele Lido Casabianca, Centro Sociale San Marco, Centro Sociale “L. Salvadori” Lido San Tommaso e l’associazione MyLido

In una bella domenica di sole, i partecipanti, con guanti e sacchetti, nel rispetto sulle norme vigenti dell’emergenza sanitaria, hanno preso parte con impegno e passione alla mattinata, “scandagliando” la spiaggia pur di ripulirla e tenerla priva di rifiuti abbandonati indiscriminatamente, come atto ci civiltà e soprattutto animati da spirito ecologico.

Partecipanti, cui sono state donate delle magliette con la scritta Plastic Free, che sono stati salutati dal Sindaco Paolo Calcinaro e dall’assessore alle Politiche ambientali Alessandro Ciarrocchi, che hanno espresso gratitudine per questa sensibilità che sta crescendo sempre più e che vede coinvolti nuclei di famiglie con bambini, come esempio di messaggio da trasmettere alle nuove generazioni.

Presenti anche l’assessore Annalisa Cerretani ed i consiglieri comunali Luigi Acito, Giulio Pascali, Nicola Pascucci, Luciana Mariani, Lucia Perticari e Cristian Falzolgher, a dimostrazione di quanto l’amministrazione sostiene le buone pratiche ambientali .

Terzo appuntamento, dopo quelli di Marina Palmenese a febbraio e Tre Archi – San Tommaso ad aprile, con i volontari che hanno dimostrato ancora una volta di essere consapevoli del problema della plastica (e non solo), dispersa nell'ambiente adoperandosi con energia per ripulire la spiaggia di Casabianca.

Trovati pneumatici, bottiglie di vetro e plastica, indumenti e reti da pesca che si riversano nella spiaggia, creando anche un ostacolo al quieto vivere delle specie marine e di terra.

Il referente fermano di Plastic Free Alessandro Sabbatini ha voluto ringraziare vivamente “l‘Amministrazione Comunale e tutte le associazioni che hanno collaborato. La campagna di sensibilizzazione prosegue sempre nella stessa direzione, come sempre fatto, facendo capire che disperdere i rifiuti nell'ambiente crea un danno non solo all'ambiente ma anche a noi stessi”.

Visto il buon risultato è probabile che dopo l’estate si possa organizzare un grande evento di chiusura stagionale, magari a fine settembre, come preannunciato nel suo intervento di saluto dall’assessore Ciarrocchi, sempre affiancato dal consigliere Pascali, referente del progetto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2021 alle 15:57 sul giornale del 01 giugno 2021 - 219 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b5iv





logoEV
logoEV
logoEV