La Figest riparte da Monte Urano con il Campionato italiano del lancio del formaggio

1' di lettura 29/05/2021 - La Figest, Federazione Italiana dei Giochi e degli Sport Tradizionali torna “in campo” dopo la pausa imposta dall’emergenza sanitaria da Covid19 e riparte dalle Marche dove questo fine settimana (sabato 29 e domenica 30 maggio) verrà ospitato il Campionato italiano individuale del lancio del formaggio da Kg. 1 – 3 – 6 – 9 e 20.

Si gareggia nella provincia di Fermo, in territorio del Comune di Monturano. L’iniziativa viene organizzata dalla Asd Rienn Autotrasporti.

Alla manifestazione prenderanno parte, in qualità di ospiti, i massimi dirigenti degli organismi sportivi del Coni e alcuni consiglieri nazionali oltre al presidente di specialità, Sauro Bargelli, e al presidente della Figest, Enzo Casadidio. Quella del lancio della forma del formaggio è una delle 19 specialità riconosciute quali discipline sportive dalla Figest e dal Coni.

Si tratta di uno sport praticato in tutta Italia. Un gioco itinerante che si può svolgere da soli, a coppia o in squadre e che vede come terreno di gioco strade campestri o piste in terra.

II gioco del lancio della forma di formaggio viene effettuato con forme di formaggio dello stesso peso e dimensioni (diametro e spessore) ed una cordella o fettuccia per effettuare il lancio. Ogni gara consiste nel lanciare la forma il più lontano possibile con un numero prefissato di lanci. Vince, ovviamente, il lanciatore o la squadra che, dopo il numero di lanci prefissato ha percorso la maggior distanza.


da FIGeST
Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2021 alle 09:14 sul giornale del 30 maggio 2021 - 359 letture

In questo articolo si parla di sport, FIGeST, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b43S





logoEV
logoEV
logoEV