Arrestato dai Carabinieri un sorvegliato speciale per violazioni agli obblighi a cui era sottoposto. Ancora una denuncia per evasione dal regime della detenzione domiciliare

1' di lettura 27/05/2021 - Dopo lo stalker, anche per un sorvegliato speciale di pubblica sicurezza si aprono le porte del carcere.

I Carabinieri della stazione di Sant’Elpidio a Mare coordinati dal luogotenente Carrino, nel pomeriggio del 25 maggio, all’esito di specifico servizio operativo, hanno arrestato un 62enne, residente in quel centro, già noto alle cronache giudiziarie, in esecuzione a provvedimento di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Fermo. Costui dovrà espiare la pena detentiva di anni 1 e mesi 8 di reclusione poiché, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno a Sant’Elpidio a Mare, aveva violato, nell’anno 2012, gli obblighi a cui era sottoposto. A conclusione delle formalità di rito, lo stesso è stato quindi associato alla casa circondariale di Fermo ove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Proseguono poi, sull’intera provincia, i controlli nei confronti di tutte le persone sottoposte alle varie misure restrittive della libertà personale. Gli uomini della dipendente sezione radiomobile, agli ordini

del mar. magg. De Angelis, la sera del 24 maggio, un 51enne residente a Porto Sant’Elpidio per il reato di evasione in quanto, benché sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, non è stato trovato nella propria abitazione al momento del controllo. Anche per lui è stato avviato il procedimento con richiesta di aggravamento della misura.

Infine, continuano anche i controlli sul fronte della prevenzione del contagio da covid-19. Nel corso della notte, i militari della stazione di Montegranaro, coordinati dal luogotenente Di Risio, hanno pizzicato un soggetto che, a bordo della propria autovettura, gironzolava in paese oltre l’orario consentito, senza nessuna valida motivazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2021 alle 16:47 sul giornale del 28 maggio 2021 - 240 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b4Pe





logoEV
logoEV