Porto San Giorgio: la storia di “Abulico” si può leggere in biblioteca. Il “Gruppo famiglia” ha donato i volumi

1' di lettura 22/05/2021 - “Abulico, il ladro pieno di vuoto” è il lavoro, a metà tra fiaba e favola che il Gruppo Famiglia ha realizzato sotto forma di libro e dvd. E’ nato nel laboratorio delle attività didattico-culturali e di scrittura creativa, divenuto spunto anche per uno spettacolo teatrale a chiusura di due anni di esperienza.

Ieri pomeriggio una delegazione guidata dall’operatrice Agnese Franchellucci ha raggiunto la sezione ragazzi della biblioteca Pieri per consegnare i volumi. Ad accoglierli il direttore Fabrizio Annibali, Valentina Curzi (MuseiOn) e l’assessore alla Cultura Elisabetta Baldassarri. Durante la presentazione del volume Franchellucci ha spiegato come “Abulico” sia nato per promuovere la scoperta delle emozioni. L’esperienza porterà i giovani ospiti ad impegnarsi ad un nuovo progetto, un giallo in omaggio ad Agatha Christie da portare sul palco. Baldassarri e Annibali hanno ringraziato per “l’encomiabile lavoro” e i doni messi subito tra i libri disponibili alla consultazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2021 alle 12:36 sul giornale del 23 maggio 2021 - 247 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto san giorgio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b38L





logoEV
logoEV