Domani, venerdì 21 maggio ore 21:30, appuntamento finale del progetto "BACH E IL ROMANICO NEL PICENO".

2' di lettura 20/05/2021 - Il lungo vibrante viaggio ''Bach e il Romanico nel Piceno'' trova compimento a Torre di Palme, uno dei borghi più belli d'Italia, nella luminosa e bellissima Chiesa di Santa Maria a Mare. Il progetto, ideato e curato dal violoncellista Federico Bracalente, è promosso dalla Regione Marche e da AMAT e fa parte del grande festival “Marche Palcoscenico Aperto”.

Il sesto concerto vedrà ospite l'antropologo Giacomo Recchioni, che intervistato dall'artista parlerà del tempio romanico e del borgo di Torre di Palme, estendendo lo sguardo alla storia del Piceno.
Le Suites per violoncello solo di J.S. Bach sono un'opera imponente, la cui riscoperta si deve al violoncellista catalano Pablo Casals nei primi del '900. La collezione di sei componimenti si conclude con la vittoriosa, trionfante quanto bucolica Suite BWV 1012, scritta per un piccolo violoncello a cinque corde.
Lo strumento a cinque corde era in voga nel '600 e '700 sia in Italia che oltralpe e per il compositore tedesco molto probabilmente rappresentava la possibilità di esplorare e sperimentare le infinite possibilità del violoncello, che nella letteratura barocca assume spesso invece un ruolo di accompagnatore al basso.
Alla base del progetto c'è l'intenzione di unire la musica all'architettura, un binomio indissolubile in cui l'architettura, in questo caso quella delle antiche Abbazie Romaniche, perde la sua matericità divenendo essa stessa vibrazione e risonanza e la musica finisce per assumere dei contorni quasi tangibili e perfettamente identificabili nella voce del violoncello che, in solitaria, vibra in questi antichi templi.
Il progetto si avvale della preziosa partecipazione dei tecnici audio video Alessandra Machella e Maurizio Machella, che sono stati capaci di riportare all’ascoltatore il suono naturale delle acustiche delle sei antiche abbazie attraverso un abile lavoro di ripresa e di regia.
La sesta suite sarà trasmessa in diretta streaming venerdì 21 Maggio alle ore 21.30 sui canali YouTube di Federico Bracalente Music, SECRETSOUNDSERVICEHD e sulla pagina Facebook del Festival Musicale Piceno.
Federico Bracalente ha sempre nutrito un forte interesse per gli aspetti retorici e poetici della musica antica, prediligendo l'esecuzione storicamente informata della letteratura barocca e classica su strumenti originali. A partire dalla musica dei secoli XVII e XVIII secolo, la sua ricerca si allarga verso nuovi universi sonori e repertori inconsueti, incontrando importanti musicisti di diversa estrazione. Incide per Brilliant Classics.




redazione Vivere Fermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2021 alle 08:41 sul giornale del 21 maggio 2021 - 172 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, spettacoli, fermo, notizie, Redazione VivereFermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3Kf





logoEV
logoEV
logoEV