Vele di San Ruffino: la bellezza splende sul lago tra barche e buon cibo

2' di lettura 15/05/2021 - Si è aperta la due giorni sul lago di San Ruffino, lo specchio d’acqua circondato da borghi e monti di grande bellezza. Le Vele di San Ruffino hanno preso il largo.

Ad aprire la manifestazione, ideata e organizzata da Stefano Castori e Anna Mariani, insieme con i Comuni che circondano il lago e numerosi partner, la regata con le due barche Lightning. Uno spettacolo pomeridiano, la gara ha simulato la Coppa America, e ha entusiasmato gli appassionati. Un match race, un ‘inseguimento’ tra le due imbarcazioni con continui sorpassi e manovre tra centro e bordo lago. Tante le persone che fin dalle prime ore del mattino sono arrivate, anche dall’Abruzzo, tutte con mascherina e voglia di divertirsi.
“Il lago si è presentato nel suo splendore, massima portata delle acque, molto pulito e trasparente anche grazie al sole di oggi. Il vento è ottimo, per cui dovrebbero arrivare prestazioni di livello, tempo permettendo. La manifestazione, che rispetta le normative Covid, ha dovuto limitare la partecipazione, potendo puntare solo su barche singole, ma lo spettacolo è garantito” commenta Stefano Castori da bordo lago.
Domani mattina (domenica) si riparte dalle 10.30 quando in acqua scendono i giovani con Optimist e Laser. È la vera competizione, l’esibizione dei lighting garantisce un punteggio, al termine della quale verrà assegnato l’ambito trofeo ‘Le Vele del San Ruffino’.
“La soddisfazione – prosegue Castori – è che già oggi i ristoranti si sono riempiti. E chi li ha scelti ha potuto mangiare prodotti di filiera corta, quello che il territorio offre. Dalla carne alle verdure, passando per i formaggi uno dei nostri compiti è far conoscere la ricchezza della zona. La rete messa in piedi con i locali dei vari comuni permette di mangiare bene e in sicurezza. Questo grazie all’ottimo rapporto con la Cna di Fermo e la Camera di Commercio delle Marche” conclude Castori.
La due giorni delle Vele di San Ruffino si concluderà domani (domenica 16 maggio) alle 1630 con la premiazione delle imbarcazioni vincenti e del Comune, uno tra Smerillo, Monte San Martino e Amandola, Santa Vittoria in Matenano e Montefalcone Appennino, abbinato ai campioni.




redazione Vivere Fermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2021 alle 18:22 sul giornale del 16 maggio 2021 - 236 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, fermo, notizie, Redazione VivereFermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3dA





logoEV
logoEV