Porto San Giorgio, ruba l'auto e si dilegua: secondo furto in pochi giorni. Bloccato dai Carabinieri sulla Mezzina

2' di lettura 13/05/2021 - Intervento lampo da parte dei Carabinieri di Fermo che, immediatamente dopo il furto, hanno intercettato l’automobile rubata, a bordo della quale è stato identificato un extracomunitario.

Alle 10.00 di ieri, a Porto San Giorgio, una giovane donna aveva parcheggiato la sua bmw x3 ed, allontanandosi di qualche metro lasciando le chiavi in auto. Un giovane extracomunitario, probabilmente appostatosi in zona, con mossa fulminea, è piombato in auto e, dopo averla avviata, si è dileguato immediatamente dal luogo. Grazie alla tempestiva segnalazione pervenuta al 112 dalla vittima, la centrale operativa ha attuato nell’immediatezza lo specifico piano di ricerca. I Carabinieri della stazione Fermo, coordinati dal luogotenente Giannessi, già presenti sul territorio, in pochi minuti, hanno intercettato l’auto sulla provinciale Mezzina e bloccato il ladro. Dall’identificazione del soggetto, è emerso che costui, un marocchino 34enne già censurato per reati specifici, corrispondeva allo stesso soggetto già bloccato dagli stessi militari qualche giorno fa a bordo di una utilitaria rubata a Fermo. Immediatamente sottoposto a perquisizione, il malvivente è stato trovato in possesso di tre cellulari sprovvisti di sim, di probabile provenienza furtiva, sui quali sono in corso altri accertamenti al fine di stabilirne la provenienza. L’uomo, in evidente alterazione psicofisica determinata dall’uso di stupefacenti, è stato sanzionato ai sensi dell’art. 187 del codice della strada, per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti, motivo per cui gli è stata immediatamente ritirata la patente di guida, che sarà successivamente sospesa con specifico provvedimento del Prefetto di Fermo. Il 34enne è stato quindi deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Fermo, sia per il reato di ricettazione di auto oggetto di furto, sia per il rifiuto degli accertamenti sulle sue condizioni di alterazione psicofisica alla guida di un veicolo. L’auto è stata subito restituita alla proprietaria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2021 alle 16:12 sul giornale del 14 maggio 2021 - 451 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comunicato stampa, dal Comando dei Carabinieri di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2Xc