Sant'Elpidio a Mare: medaglia di bronzo conquistata da Barbara Settembi alla prima edizione del Trofeo Fic-Migliore professionista Lady Chef

1' di lettura 12/05/2021 - Prestigiosa medaglia di bronzo conquistata da Barbara Settembi (La Locanda dei Matteri) alla prima edizione del Trofeo Fic-Migliore professionista Lady Chef, contest tutto al femminile che rientra nel circuito dei Campionati della Cucina Italiana.

L'iniziativa, che ha avuto luogo ieri 11 maggio presso l'Istituto Tessieri di Ponsacco (Pisa), è tra le competizioni organizzate dalla Federazione Italiana Cuochi e riconosciute dalla WorlChefs, società mondiale degli chef. La sfida ha avuto come oggetto "Il pomodoro nella ristorazione con le tipicità dei territori". A contendersi il titolo nazionale di miglior professionista Lady Chef, dopo aver superato le selezioni regionali e provinciali, 19 concorrenti da tutta Italia. Le preparazioni, declinate negli stili dell'alta cucina, hanno avuto come protagonista "l'ingrediente principe della tradizione mediterranea": il pomodoro, al quale sono state abbinate una o più tipologie di prodotti tipici (Dop, Doc, Igp) delle aree territoriali di provenienza delle sfidanti. Barbara ha tenuto alti i colori della regione Marche, del territorio di Sant’Elpidio a Mare dove presto il suo locale tornerà ad aprire i battenti nella struttura, in centro storico, dell’ex Melograno.
“Non posso che complimentarmi con Barbara che, ancora una volta, ha dato dimostrazione di come la passione, la preparazione ma soprattutto l’amore per la sua terra siano gli ingredienti fondamentali per portare la nostra tradizione culinaria sotto i riflettori – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – e credo che il nostro Centro Storico si appresti ad avere un ulteriore valore aggiunto quando aprirà le porte il nuovo locale La Locanda dei Matteri nella struttura che in passato ha ospitato l’ex Melograno”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2021 alle 15:49 sul giornale del 13 maggio 2021 - 157 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2Lx





logoEV
logoEV
logoEV