Fermo, Servizio Civile: partiti i progetti che coinvolgono 66 giovani del territorio

2' di lettura 12/05/2021 - Sono nella piena operatività da alcuni giorni i 66 giovani, tra i 18 ed i 28 anni, selezionati per i 4 progetti del Servizio Civile Universale che contribuiranno ad attuare per 25 ore settimanali in 12 mesi.

Giovani con tanta voglia di fare che stanno svolgendo le loro mansioni di supporto e collaborazione nelle quattro aree di intervento previste, così denominate e ripartiti: “Solidarietà e territorio” su assistenza e segretariato sociale, con 43 ragazzi in tutto il territorio dell’Ambito XIX; “Come un libro aperto”, sulla tutela e valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali con 12 giovani, “Accogliere e raccogliere” negli Cser e alla Fattoria Sociale Montepacini con 7 ragazzi e “Protezione Civile e territorio” sulla diffusione della cultura di Protezione Civile con 4 giovani.

Seguiti e coordinati nelle progettualità del Servizio Civile da Anna Moffa dell’Ambito XIX, prima di iniziare i giovani hanno incontrato in video conferenza (nella foto con alcuni ragazzi) il Sindaco di Fermo e Presidente del Comitato dei Sindaci dell’Ambito Sociale Paolo Calcinaro che ha voluto dare loro il benvenuto, salutarli e incoraggiarli in questa loro nuova esperienza, ringraziarli per aver fatto questa scelta, sottolineando l’importanza del Servizio Civile, la sua funzione per i giovani, il loro contributo alla società nei vari ambiti d’intervento previsti dal bando, ricordando anche la sua esperienza personale.

Un momento che ha sancito l’avvio ufficiale delle progettualità, preceduto da alcuni incontri propedeutici con le prime informazioni sulla gestione del servizio e da un percorso di formazione specifica, affiancati dai referenti dei servizi. A breve verrà inoltre pubblicato il nuovo bando regionale per ragazzi NEET da avviare a dicembre 2021 e si è al lavoro per la progettazione del Servizio Civile Universale 2022.

Il bando 2021, cui hanno partecipato i giovani selezionati e scaduto a febbraio, fa parte inoltre del Programma denominato “Coesione Sociale Marche”, ispirato al Piano Sociale ed al Piano Socio Sanitario vigenti. Nelle Marche in totale si contano 663 giovani selezionati, impiegati in 37 diversi progetti su tutto il territorio regionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2021 alle 21:24 sul giornale del 13 maggio 2021 - 308 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2LI





logoEV
logoEV