Una cartolibreria creativa: a P.S.Elpidio apre “Futura”

2' di lettura 10/05/2021 -

Apre i battenti il 26 novembre 2020, in piena pandemia e in un periodo di incertezze: “Futura” è il progetto della coraggiosa Federica Di Marco, che ha voluto buttarsi nel vuoto, lasciando un sicuro lavoro a tempo indeterminato e aprendo un’attività di cartolibreria che prende l’eredità della storica cartolibreria Rossini.

Futura è il terzo nome di Federica, in onore all’omonima canzone di Lucio Dalla.

“Futura è una cartolibreria ricreativa – spiega la titolare – perché la mia idea è quella di creare un contenitore in cui inserire eventi creativi che possano aiutare la stimolazione dell’attività artistica e rigenerativa”.

I servizi offerti riguardano la vendita di articoli da cancelleria, la prenotazione di libri scolastici sia nuovi che usati, la stampa su t-shirt e la realizzazione di composizioni di “art balloon” per allestimenti. Il focus è puntare su oggettistica ricercata e meno mainstream di quella delle grandi distribuzioni: da Futura si possono comprare album disegnati da giovani illustratori indipendenti, taccuini in cuoio riciclato e tante idee regalo accattivanti. Non mancano libri e articoli scolastici in genere.

“Ho voluto aprire una cartolibreria – dice Federica – perché vengo da un percorso formativo incentrato sull’arte e così, dopo aver frequentato prima il Liceo artistico e poi l’Istituto europeo del design di Milano, ho pensato di portare un pizzico della mia creatività nel quotidiano”.

In collaborazione con una collega, Federica aderisce al progetto “A scuola senza zaino”, il quale, per garantire una certa uguaglianza tra tutti i bambini, prevede che gli studenti usino lo stesso tipo di materiale, a partire dalla sacca fino all’astuccio. “La scuola Pennesi porta avanti questo progetto che anche io sposo in pieno, quindi è possibile reperire il materiale di A scuola senza zaino anche da cartolibreria Futura. Quest’anno proporrò l’astuccio hand-made, pensato per essere il più lineare possibile, pratico e comodo e cucito con uno stesso tessuto e con le stesse modalità, in modo da rendere tutti gli astucci uguali”.

Le idee per i prossimi progetti sono tante, a partire dai laboratori creativi per bambini, pensati per sviluppare il gioco in forma artistica e ricreativa; ma ci sarà tempo per parlare del futuro di Futura, anche se già il nome promette bene e lascia sperare in un radioso domani, proprio come avrebbe detto Lucio Dalla.






redazione Vivere Fermo


Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 10-05-2021 alle 13:41 sul giornale del 11 maggio 2021 - 1783 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, pubbliredazionale, fermo, notizie, Redazione VivereFermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2qN