Fermo Bandiera Blu 2021: stamane la cerimonia online

4' di lettura 10/05/2021 - Qualità delle acque di balneazione eccellenti ma non solo. Punteggi elevati anche per progetti e servizi ambientali sono risultati decisivi per consentire alla Città di Fermo di essere insignìta questa mattina della nona Bandiera Blu consecutiva, la sesta per l’amministrazione Calcinaro.

Cerimonia numero 35, come sempre organizzata da Fee Italia, tenutasi anche in questa edizione 2021 in modalità on line, con cui ai Comuni viene attribuito questo ambìto riconoscimento sulla qualità delle spiagge, in funzione della pulizia delle acque e dell’efficienza dei servizi, fra cui appunto la Città di Fermo che anche per il 2021 vede sulla ribalta i lidi di Marina Palmense, Lido di Fermo e Casabianca.

In collegamento, in diretta via facebook da Roma, il Presidente della Fee Italia Claudio Mazza e Valentina Cafaro, operatore nazionale Programma Bandiera Blu. Per la Città di Fermo collegati dal Palazzo Comunale il Sindaco Paolo Calcianro, l’assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Ciarrocchi ed il consigliere comunale Giulio Pascali.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Calcinaro che ha sottolineato come “questo riconoscimento sia il prodotto di un lavoro importante che è stato condotto in questi anni sulle nostre spiagge e che ha visto numerosi interventi realizzati in campo ambientale, a 360°, su tutto il territorio comunale. Sono stati premiati il lavoro e l’impegno nell’implementare ogni anno la rete dei servizi offerti a cittadini e turisti, con un’attenzione capillare ad ogni aspetto ambientale e l’interazione con le scuole e con le associazioni cittadine”.

Nel 2021 le spiagge Bandiera Blu in Italia sono 201 (6 in più rispetto al 2020, 15 nuovi ingressi) 16 le località insignìte nelle Marche. Un riconoscimento che vuole dare merito e valore a quelle Amministrazioni che mettono in campo azioni e iniziative indirizzate al miglioramento ambientale nel campo della qualità delle acque di balneazione, della raccolta dei rifiuti, dei consumi energetici, dell’informazione e dell’educazione ambientale, della promozione turistico-ambientale e della pianificazione del territorio.

“L’aver conservato il giudizio eccellente per la gestione delle acque di balneazione di Fermo in categoria 1– il commento dell’Assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Ciarrocchi – è il giusto risultato dell’attenzione del Comune di Fermo per questa risorsa frutto di un lavoro sinergico, negli ultimi anni del servizio Politiche Ambientali con la Regione Marche, Arpam, Ciip, Capitaneria di Porto per la gestione degli scolmatori a mare, la pulizia dei fossi e l’individuazione delle criticità che influivano sulla qualità delle acque. L’impegno dell’Amministrazione Comunale sarà massimo per mantenere questo riconoscimento attuando sempre tutte quelle azioni che tutelano l’ambiente e dando sempre maggiori e migliori servizi a bagnanti e turisti”.

Proprio i servizi stanno diventando un fiore all’occhiello per il Comune capoluogo, che ogni anno cerca di implementare le dotazioni per turisti e residenti.

“Sono risultati molto apprezzati - prosegue l’assessore Ciarrocchi - i tanti progetti ambientali portati avanti con le scuole su rifiuti, verde e sostenibilità, come pure le iniziative pubbliche di concerto con le associazioni ambientaliste, ma soprattutto ci siamo distinti per i servizi di pulizia e livellamento della spiaggia, per i nuovi bagni docce e passerelle sulle spiagge libere, la spiaggia per cani, e tante altre dotazioni, come ad esempio le Case dell’Acqua e le colonnine di ricarica elettrica che da tempo ormai abbiamo messo in funzione”.

Insieme al Sindaco e all’assessore Ciarrocchi, ha partecipato alla conferenza in modalità on line, anche il consigliere comunale Giulio Pascali che ha sempre seguito questa progettualità e che ha dichiarato ”la partecipazione in presenza avrebbe avuto una maggiore enfasi per il gran lavoro fatto dall’Amministrazione e dagli uffici, E’ stato comunque gratificante ricevere il vessillo per l’ennesimo anno, praticamente in tutti quelli in cui la squadra ha governato. Confidiamo di confermare le nostre prerogative che ci hanno fatto premiare, anche per il prossimo anno, per poter festeggiare la doppia cifra magari con un evento regionale proprio nel nostro Comune, che negli anni ha saputo veicolare il proprio nome sulle ribalte nazionali”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2021 alle 13:35 sul giornale del 11 maggio 2021 - 172 letture

In questo articolo si parla di attualità, bandiera blu, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2q9





logoEV
logoEV
logoEV