Monte Urano: prima l'incidente poi il rifiuto di sottoporsi agli accertamenti per stabilire l’eventuale abuso di alcol o droga. 39enne denunciata dai Carabinieri

1' di lettura 06/05/2021 - Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri fermani. Due le persone denunciate alla Procura della Repubblica di Fermo.

A Monte Urano i Carabinieri della locale stazione, coordinati dal luogotenente Caragiuli, a termine di specifici accertamenti conseguenti ad un incidente stradale, occorso in quel centro nella tarda serata del 30 aprile ultimo scorso, hanno denunciato una 39enne del luogo per il reato di rifiuto di sottoposti agli accertamenti per uso di sostanze stupefacenti ed alcolici, di cui all’art. 187 e 186 del codice della strada. La donna, a seguito del sinistro stradale in cui è rimasta ferita, e trasportata al Pronto Soccorso di Fermo, si era rifiutata di sottoporsi agli accertamenti finalizzati a stabilire l’eventuale abuso di alcolici o l’uso di sostanze stupefacenti. L’autovettura è stata sottoposta a sequestro amministrativo e contestualmente è stato avviato il procedimento per la sospensione della patente di guida da parte del Prefetto di Fermo. Continuano anche i controlli a carico delle persone sottoposte a provvedimenti limitativi della libertà personale. Infatti, a Porto Sant’Elpidio, militari della locale stazione, agli ordini del luogotenente Badini, hanno denunciato alla Procura fermana un 54enne del luogo, già noto alle cronache giudiziarie, responsabile del reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità di cui all’art. 650 del codice penale. Egli, benché sottoposto a misura cautelare personale, non si presentava al Comando per i rituali controlli, in violazione a quanto disposto dal provvedimento delle Corte d’Appello di Ancona. Nei suoi confronti è stato avviato il procedimento di aggravamento della misura.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2021 alle 17:36 sul giornale del 07 maggio 2021 - 543 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, denunciata, comunicato stampa, dal Comando dei Carabinieri di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b11W





logoEV
logoEV
logoEV