Tod's, il gruppo LVMH aumenta la sua quota azionaria

1' di lettura 23/04/2021 - Arriva al 10% la quota azionaria posseduta ora dal gruppo francese guidato da Bernard Arnault in Tod's, il noto marchio di Casette d'Ete.

È della serata di ieri la notizia dell'acquisto da parte del più importante gruppo del lusso al mondo LVMH di un ulteriore 6,8% delle azioni Tod's per un valore di circa 2 milioni e 250 mila euro. LVMH possedeva già una quota azionaria del 3,2% e con questa operazione, il cui termine è previsto per la fine di aprile, arriverà alla cifra tonda del 10%. Un legame, quello tra le famiglie Della Valle e Arnault, che si consolida non solo sul mercato, ma che attesta anche un rapporto reciproco di fiducia e stima che dura da oltre vent'anni.

In forte ascesa da alcune settimane, Tod's, la holding che ingloba al suo interno i marchi Hogan, Fay e Roger Vivier, ha visto recuperare in pochi giorni sul mercato le perdite accumulate nei mesi precedenti e si appresterà nel mese di maggio a rendere noti i dati del primo trimestre, confermando un accrescimento dei ricavi, trainati da una ripresa del commercio cinese e soprattutto dall'e-commerce, protagonista indiscusso di questi mesi così instabili.

Reduce anche dall'effetto Ferragni che nelle scorse settimane aveva fatto balzare il marchio di Casette d'Ete di 14 punti percentuali in borsa grazie alla nomina di Chiara Ferragni nel consiglio di amministrazione, sfondando il tetto del miliardo di capitalizzazione, il gruppo ha aperto nella giornata odierna di oggi 23 aprile con un forte rialzo, di oltre il 10%, toccando la punta di 40,92 euro per azione.






Questo è un articolo pubblicato il 23-04-2021 alle 10:59 sul giornale del 24 aprile 2021 - 187 letture

In questo articolo si parla di attualità, gruppo, casette d'ete, tod's, hogan, quota, articolo, chiara Ferragni, Luigi De Signoribus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bY6C





logoEV
logoEV