Trasporto Pubblico Locale di Fermo, USB: "Continuano gli episodi di violenza e vandalismo"

1' di lettura 21/04/2021 - L'ennesimo increscioso episodio di violenza del tutto gratuita ha coinvolto il Trasporto Pubblico Locale di Fermo, in particolare un autobus della linea Fermo-Porto San Giorgio, con grave pericolo per i passeggeri ed i lavoratori.

Questa la denuncia di USB, l'Unione Sindacale di Base, che rilancia: "L’automezzo della Società Steat Spa, che è stato oggetto di una sassaiola da parte di sconosciuti, riporta alla mente altri episodi del recente passato, altrettanto gravi e pericolosi, denunciati da USB che aveva anche avanzato formale richiesta al Prefetto di Fermo per l’istituzione di un tavolo istituzionale, con parte attiva anche dell’Organizzazione Sindacale, per affrontare il problema nel suo complesso.
Purtroppo, dobbiamo constatare che nessun riscontro è pervenuto alla richiesta di USB mentre gli atti vandalici proseguono.
Pertanto, abbiamo reiterato richiesta al Prefetto per la istituzione e convocazione di unatavolo istituzionale sulla sicurezza poiché fortemente preoccupati per l’incolumità dei lavoratori e dei cittadini vittime di una situazione non più accettabile e sostenibile
Nello specifico dell’ultimo episodio, che ha coinvolto un Operatore di Esercizio aderente alla USB, esprimiamo tutta la nostra solidarietà al lavoratore riservandoci di affiancarlo e sostenerlo nell’ipotesi di denuncia/querela da presentare presso le sedi competenti".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2021 alle 17:03 sul giornale del 22 aprile 2021 - 565 letture

In questo articolo si parla di attualità, sindacati, vandalismo, autobus, USB, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYNd





logoEV
logoEV