Altidona: 2 casi Covid+ all'Istituto primario 'G. Ripani'

2' di lettura 21/04/2021 - Sono 2 i casi di positività al Sars-Cov-2 riscontrati presso l'istituto scolastico primario 'Ripani'. In quarantena precauzionale 4 classi e 4 insegnanti.

Uno nel corpo docente e l'altro nella compagine studentesca, i due casi hanno fatto scattare la quarantena per 4 classi e 4 insegnanti, scelta ponderata in base all'interpretazione dell'Asur rispetto ai contatti delle persone contagiate.

A seguito di un trend in crescita dei contagi nelle settimane precedenti in alcuni comuni della regione, quello di Altidona, reduce da una riunione con i sindaci dei comuni limitrofi, con l'Asur e la stessa regione Marche, seppur vede garantito il cambio di colore della zona da arancione a gialla dal 26 aprile, come in tutta la regione, potrebbe anche ritrovarsi con tale possibilità negata. Già, perché in base alle nuove disposizioni per le riaperture del governo, dal 26 aprile scatteranno le nuove micro zone rosse, già attive in 4 comuni del pesarese, in caso di situazione critica, circoscrivendo dunque la zona colorata solo nell'area interessata. “Per ora i comuni che verranno individuati come zona rossa non riguardano la nostra Area Vasta, ma, per quanto riguarda il territorio di Altidona, gli aumenti registrati nell'ultimo periodo, se non controllati, potrebbero configurare uno scenario che nessuno di noi si augura”: questo è quanto si apprende dalla nota comunale, che fa rientrare l'allarme di un possibile ritardo nelle riaperture, assicurando dunque il cambio di colore in giallo per il comune altidonese dal 26 aprile.

“La situazione – rassicura la sindaca di Altidona Giuliana Porrà - rimane sotto controllo. L'Asur ha predisposto report settimanali sui contagi per cui l'analisi della situazione sarà molto rigorosa. Con la diminuzione progressiva dei casi totali nel nostro comune - continua Porrà – la curva dei contagi può essere domata. Per la situazione scolastica, invece, l'istituto Ripani ha visto un'attenzione capillare sul rispetto delle regole: infatti sono stati decisi doppi turni per il servizio mensa, ingressi separati e scaglionati, sono state sempre rispettate le distanze ed è stato posto un sanificatore, per non parlare dei controlli degli spazi all'aperto a disposizione del plesso, il tutto per svolgere al meglio le attività didattiche. Insomma, le precauzioni ci sono veramente tutte e così sarà in vista delle prossime riaperture”.






Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2021 alle 11:24 sul giornale del 22 aprile 2021 - 197 letture

In questo articolo si parla di attualità, studenti, altidona, insegnanti, scuola primaria, ripani, articolo, classi, Luigi De Signoribus, quarantena, riaperture, covid

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYES