Truffe online e uso di stupefacenti: due persone denunciate dai Carabinieri e una segnalata alla Prefettura

2' di lettura 20/04/2021 - Prosegue, da parte dei Carabinieri della provincia fermana, il contrasto ad ogni forma di illecito, compresi quelli che corrono online.

I militari della stazione carabinieri di Monterubbiano, infatti, hanno denunciato in stato di libertà due soggetti, entrambi gravati da precedenti di polizia specifici. Si tratta di una 55enne di origini napoletane e di un 33enne congolese, per una truffa online ordita, in concorso tra loro, ai danni di una giovane donna residente nella provincia di Fermo. Questi, in buona sostanza, i fatti: i due complici avevano proposto alla ragazza l’acquisto online di una polizza assicurativa simulandone la vendita per la somma di 540 euro. Gli accordi erano stati tenuti, con artifici e raggiri, con dei contatti telefonici mediante un’utenza in uso al cittadino africano. La somma pattuita per la polizza assicurativa era poi stato accreditata su una carta Poste Pay intestata alla partenopea. Solo che, alla fine purtroppo, alla cliente era stata inviata una polizza assicurativa falsa. Grazie all’analisi di tabulati telefonici e documentazione bancaria, però, i carabinieri di Monterubbiano, coordinati dal luogotenente David Falconieri, sono riusciti ad individuare ed identificare i due truffatori, denunciandoli alla competente Procura della Repubblica.

Altro risultato, in tema di contrasto all’uso degli stupefacenti, è stato invece conseguito dagli uomini della Stazione Carabinieri di Montegranaro, coordinati dal luogotenente Giancarlo Di Risio. I militari, infatti, nella serata di ieri hanno pizzicato un 21enne del posto, che se ne andava in giro per la cittadina portando al seguito quasi due grammi di erba, parte della quale era già stata utilizzata per confezionarsi uno spinello.

Ѐ bastato un controllo un po’ più accurato da parte dei Carabinieri, a far venire a galla l’illecita detenzione della marijuana che il giovane custodiva per l’uso strettamente personale. Immediato è scattato, nei suoi confronti, sia il sequestro amministrativo della sostanza, sia la segnalazione alla Prefettura di Fermo per violazione dell’art. 75 del dpr 309/90.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2021 alle 16:14 sul giornale del 21 aprile 2021 - 193 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizza, stupefacente, truffa on line, comunicato stampa, dal Comando dei Carabinieri di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYxh





logoEV
logoEV