"Plastic Free": tanti sacchi pieni di plastica portati via dalla spiaggia di San Tommaso

3' di lettura 18/04/2021 - Plastic Free: successo bissato. Anche sulla spiaggia di San Tommaso (dopo Marina Palmense a febbraio) questa mattina ottimo riscontro in termini di adesione per la giornata dedicata alla sensibilizzazione sul rispetto dell’ambiente e della pulizia dell’arenile dalla plastica.

In contemporanea con altre 160 città italiane, in occasione della giornata nazionale, sulla spiaggia antistante il grattacielo del quartiere di Lido Tre Archi, nuovo evento promosso dall’associazione Plastic Free, con il patrocinio del Comune di Fermo e la preziosa collaborazione di contrada Capodarco, Legambiente, Lipu, Centro Sociale San Michele Lido Casabianca, Centro Sociale San Marco, Centro Sociale “L. Salvadori” Lido San Tommaso e l’associazione MyLido.

Tanti i sacchi pieni di plastica raccolta che uomini e mezzi dell’Asite hanno prontamente provveduto a caricare e a trasportare, destinati allo smaltimento. Ma soprattutto una giornata trascorso all’aria aperta, passeggiando sul lungomare nel rispetto delle distanze e dei protocolli sanitari vigenti sull'emergenza sanitaria.

Congratulazioni e ringraziamenti a tutta l’organizzazione, all'assessore Ciarrocchi, ai volontari, ai partecipanti, ai consiglieri comunali e alle associazioni di quartiere presenti sono arrivate dal Sindaco Paolo Calcinaro per il buon esito anche di questo secondo evento, sottolineando l’importanza di giornate come questa e la sentita e preziosa partecipazione di tutti.

Presenti tanti cittadini e residenti, anche famiglie con bambini. Presenti diversi consiglieri comunali che hanno assistito l’Assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi il quale, nel corso del suo intervento di saluto e ringraziamento, ha tenuto a evidenziare come in questi sei anni di assessorato la sensibilità ambientale sia notevolmente cresciuta, dai bambini delle scuole agli adulti, quale ottimo segnale di rispetto dell’ambiente e del territorio in cui viviamo. L’educazione e l’informazione su questo tema sono assolutamente prioritari. e associazioni come Plastic Free, con cui la Giunta ha anche sottoscritto un protocollo d’intesa per i prossimi eventi e progetti da coordinare insieme, contribuiscono fattivamente ad accrescere tale sensibilità ambientale, senza mai dimenticare l’opera delle tante altre organizzazioni e comitati già operanti in città. “Il nostro obiettivo era dare un segnale, trasmettere un messaggio di educazione e civiltà. In qualche modo – ha aggiunto l’assessore – con questo evento abbiamo anticipato anche la giornata della Terra del prossimo 22 aprile, andando a rendere più pulita una spiaggia di Fermo come segnale e massaggio sul rispetto per il pianeta che abitiamo”.

Esprimono soddisfazione anche il consigliere comunale di Piazza Pulita Giulio Pascali che segue il progetto con l’associazione e la consigliera Luciana Mariani che insieme ad Alessandro Sabbatini, referente di Plastic Free, ha curato la logistica.

“Fermo – ha detto Alessandro Sabbatini - ha dato un'ottima risposta sul tema della salvaguardia dell'ambiente con la presenza di un numero notevole di volontari. Oggi è stata la dimostrazione che il problema dell'inquinamento causato dalla dispersione della plastica e di altri rifiuti nell'ambiente che ci circonda non può essere sottovalutato e che è necessario fare qualcosa. Sono molto soddisfatto dei risultati e degli enormi passi avanti che l'Associazione sta facendo in questa direzione e successivamente verranno organizzate altre iniziative di raccolta come quella di oggi per proseguire con la sensibilizzazione su queste importanti tematiche. Ringrazio per il supporto e la vicinanza l’Amministrazione Comunale di Fermo”.

Il prossimo appuntamento con Plastic Free sarà nel mese di maggio sulla spiaggia di Lido di Fermo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2021 alle 16:32 sul giornale del 19 aprile 2021 - 228 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, plastic free, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYam





logoEV
logoEV