Fermo, nuovo appuntamento con "Plastic Free": il 18 aprile si pulisce Lido Tre Archi

3' di lettura 15/04/2021 - Torna Plastic Free. Dopo il successo di febbraio a Marina Palmense, torna la giornata dedicata alla sensibilizzazione sul rispetto dell’ambiente. Domenica 18 aprile, dalle ore 9.30 alle ore 11.00, in occasione della Giornata Nazionale promossa dall'associazione su tutto il territorio italiano, anche a Fermo si terrà un evento Plastic Free, con il patrocinio del Comune di Fermo – Assessorato all’Ambiente.

In oltre 160 città italiane, infatti, i volontari Plastic Free organizzeranno iniziative sulle tematiche ambientali, sulla raccolta dei rifiuti e sulla pericolosità della plastica dispersa nell’ambiente.

A Fermo l'evento si svolgerà sulla spiaggia antistante il grattacielo del quartiere di Lido Tre Archi (ritrovo alle ore 9.30 nella zona area camper Oasi, largo Guido Rossa), con la collaborazione e la partecipazione di: Asite, Flowe, contrada Capodarco, Legambiente, Lipu, Centro Sociale San Michele Lido Casabianca, Centro Sociale San Marco, Centro Sociale “L. Salvadori” Lido San Tommaso e l’associazione MyLido.

A sottolineare l’importanza e la valenza dell’iniziativa il Sindaco Paolo Calcinaro che, come si ricorderà, nei giorni scorsi, in due webinar, organizzati rispettivamente dalla Regione e dalla Community degli ambasciatori italiani del Patto per il Clima europeo, aveva parlato delle “azioni dell’Amministrazione Comunale in questi anni sull’ambiente, sull’ecosostenibilità”, citando anche la “buona pratica delle Case dell’Acqua a Fermo, che contribuisce da tempo a fare sempre meno uso della plastica, un’azione virtuosa cui molti cittadini stanno aderendo oramai da quattro anni, nei quartieri cittadini”.

“Torniamo a proporre un’iniziativa di sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti ed in particolare della plastica per la tutela del nostro territorio e soprattutto del litorale – le parole dell’Assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Ciarrocchi. Con l’associazione nazionale Plastic Free, visto il successo del primo evento e della dedizione spontanea con cui i volontari curano questo tema, è stato anche sottoscritto un protocollo d’intesa. Auspichiamo, come sempre, una partecipazione rispettosa delle regole e dei Protocolli sull’emergenza sanitaria, trattandosi di attività in movimento all’aperto che per natura e caratteristiche garantisce il distanziamento”.

Un’iniziativa ed una progettualità prese a cuore anche dai consiglieri comunali, come Giulio Cesare Pascali che sottolinea come “questo nuovo evento Plastic Free del 18 aprile a Fermo coincida con la Giornata Nazionale e con l’impegno preso dall’Amministrazione Comunale con il protocollo d’intesa con l’associazione nazionale, a dimostrazione della volontà di proseguire il percorso intrapreso, anche con iniziative future che vedranno, quando sarà possibile, incontri educativi e informativi nelle scuole su ambiente e ecologia”. Per il coordinamento dell’iniziativa di domenica sarà impegnato anche il consigliere comunale di Piazza Pulita Luciana Mariani, in quanto referente nel quartiere di residenza.

Entusiasmo e partecipazione le parole d’ordine anche per questa nuova manifestazione, come evidenzia il referente fermano di Plastic Free Alessandro Sabbatini: “Dopo il successo dello scorso febbraio, con oltre 100 volontari che hanno ripulito il lungomare di Marina Palmense, quello di domenica è il secondo appuntamento organizzato dalla sezione di Fermo di Plastic Free che cercherà di onorare nel migliore dei modi la data nazionale promossa dalla Onlus in tutta Italia”.

Cosa serve per partecipare?

Abbigliamento comodo, guanti da giardinaggio, mascherina e tanta buona volontà!

Per le iscrizioni basta seguire dei semplici passaggi al seguente link:

https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/18-apr-fermo/

Info: 380.4574709 (Alessandro).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2021 alle 14:43 sul giornale del 16 aprile 2021 - 232 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXEc