Futsal Cobà, Campifioriti: “Vorrei provare a chiudere un cerchio aperto quattro anni fa”

2' di lettura 06/04/2021 - Il tecnico del Futsal Cobà già oggi pomeriggio ha iniziato la sua seduta di allenamenti: «È un momento particolare. Immagino che i ragazzi saranno moralmente a terra dopo il match della scorsa settimana. Cercherò di trasmettere loro il massimo entusiasmo».

«Ci allontaniamo e poi ci ritroviamo più vicini» si potrebbe dire parafrasando Lucio Battisti perché è un po’ questo ciò che è successo tra le due parti. Mister Campifioriti, infatti, da ieri è tornato alla guida del Futsal Cobà. Una squadra che sarà sua per l’ultima partita di campionato (contro il Tombesi C5) e nel cammino che attende gli Sharks nelle Final Eight di Coppa Italia.
Mister Campifioriti ha spiegato i motivi sulla pausa iniziata lo scorso 31 gennaio. «In quel momento era giusto così. E’ stata una pausa che mi è servita molto per schiarirmi le idee e per ricaricare le batterie dopo quattro anni in prima linea – ha spiegato l’allenatore –. Sono molto contento di tornare al servizio della società. Vorrei provare a chiudere un cerchio aperto quattro anni fa».
Il tecnico dirigerà il suo nuovo primo allenamento proprio oggi pomeriggio. «Non ho ancora avuto l’opportunità di parlare con i ragazzi. Lo farò oggi. Parlerò al gruppo e poi singolarmente con ognuno di loro. Chiederò partecipazione e disponibilità per risollevarci il prima possibile dalla recente sconfitta. Dopotutto l’essenza dello sport è proprio questa: sapersi rialzare nei momenti difficili. Ricorderò ai ragazzi l’incredibile 2021 di cui si sono resi protagonisti. E’ stato un cammino incredibile cominciato con me nel mese di gennaio (con due vittorie e due pareggi) e proseguito in maniera ottimale da mister Ricci a cui vanno i miei complimenti.
Nulla è precluso ma certamente la strada è in salita. Se però ci dovesse essere data un’ulteriore chance faremo di tutto per coglierla al volo. Altrimenti avremo il tempo per preparare i playoff che, per difficoltà e lunghezza, sono praticamente un altro campionato. Senza dimenticare le Final Eight di Coppa Italia che cercheremo di onorare al massimo».
Campiofioriti ha infine rilasciato un pensiero sulla partita con il Tombesi C5 che chiuderà il campionato degli Sharks. «Arriveremo a questa importante partita (in programma il 24 aprile, ndr) sapendo già i risultati del Manfredonia e, dunque, sapremo perfettamente cosa rappresenterà per noi. Nel caso in cui il Manfredonia dovesse commettere un passo falso affronteremo la gara come una finale. Altrimenti la prenderemo come un allenamento generale in vista dei playoff. Nel primo caso siamo consci che saremo attesi da una vera e propria guerra sportiva nella quale dovremo dare il meglio di noi stessi per provare ad ottenere un risultato storico».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2021 alle 16:47 sul giornale del 07 aprile 2021 - 174 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWdQ