Vaccini over 70: Amandola c'è! Attivo l'hub dei Sibillini. "Senza prenotazioni, basta presentarsi".

2' di lettura 03/04/2021 - 4-5-6 e 7 Aprile dosi per tutti i cittadini della zona montana da 70 anni in su. "Non serve prenotarsi, basta recarsi all'Ex Ospedale". Collaborazione piena tra Amministrazione, Area Vasta 4 e medici. Amandola dà l'esempio.

Dopo gli over 80 e le categorie a rischio, ora la campagna vaccinale si sposta sugli over 70. Tanti i cittadini prenotati e in attesa della somministrazione, ma in Amandola si viaggia a velocità doppia.

Dal 4-5-6 e 7 Aprile, torna in funzione il punto vaccini dei Sibillini e tutti gli utenti dai 70 anni in su potranno ricevere la loro dose senza prenotazione. Proprio così, sta qui la novità per accelerare i tempi: basterà presentarsi presso il centro vaccinazioni e attendere il proprio turno.

L'hub dei Sibillini, già in funzione durante il primo step di somministrazioni per gli over 80, è situtato presso la sede del Distretto Sanitario (Ex Ospedale) e sarà operativo dalle ore 8.45 alle 15.30. Potranno vaccinarsi tutti i residenti dei soli Comuni montani dell'Area Vasta 4 del fermano.

Grande la soddisfazione del Sindaco Marinangeli, felice per questa accelerata decisa nelle vaccinazioni: "Ringrazio tutti per il grane impegno messo in campo, grazie alla Direzione dell'Area Vasta, agli Operatori sanitari, ai Medici e alla Protezione Civile. Tutti hanno dimostrato disponibilità e dedizione. Questa è davvero una grande opportunità per tutti i cittadini della zona montana".

Intesa vincente, quindi, tra Amministrazione, Asur, medici e operatori sanitari. Tutti hanno fatto la loro parte ed è stato raggiunto un accordo per la salute della Comunità. Una situazione ben diversa, quella della Città dei Sibillini, rispetto a Comuni come Montegranaro e Petritoli, dove il mancato accordo tra medici di base e Asur, ha messo a serio rischio l'apertura dei due rispettivi punti vaccinazione. Amandola dà l'esempio e vuole ripartire al più presto.










logoEV
logoEV
logoEV