Covid Marche: si riparte con Astra Zeneca e si avviano le cure con gli anticorpi monoclonali

2' di lettura 19/03/2021 - Dopo lo stop a titolo precauzionale si ricomicia dove ci si era fermati con l’obiettivo di recuperare in fretta il tempo perduto per la sospensione delle vaccinazioni

Da sabato 20 marzo si riparte con i vaccini AstraZeneca
Dopo le incoraggianti dichiarazioni di Ema e Aifa, la Regione ha immediatamente riavviato la macchina della campagna vaccinale con l’inclusione di AstraZeneca.
Sono stati predisposti i nuovi elenchi con gli utenti che nei scorsi giorni avevano visto sospendersi l’appuntamento per il vaccino; saranno contattati telefonicamente già da oggi venerdì 19 marzo.
Gli operatori forniranno le dovute indicazioni circa il giorno, il luogo e l’orario del nuovo appuntamento per la vaccinazione.
La somministrazione dei vaccini AstraZeneca riprende, progressivamente, a partire da sabato 20 marzo, in tutti i punti vaccinali predisposti, che sono stati potenziati al fine di procedere al recupero di tutti gli appuntamenti entro il 31 marzo. Nel frattempo sono in corso, come da programma, la somministrazione dei richiami Pfizer e Moderna ai cittadini di età superiore ad 80 anni che hanno ricevuto la prima dose tra il 20 febbraio e il 12 marzo.

Avviate le cure del Covid con gli anticorpi monoclonali
“Sono iniziati i trattamenti a Marche Nord per i primi tre pazienti con gli anticorpi monoclonali”. Lo ha annunciato l’assessore alla Sanità Filippo Saltamartini.
Si tratta di tre pazienti trapiantati di rene, la cui terapia immunosoppressiva è stata sospesa a causa della recente infezione CoVid, paucisintomatici per febbre, senza necessità di ossigeno.
Queste persone, per la loro patologia di fondo e le terapie immunosoppressive, sono a rischio elevato di sviluppare una forma grave di malattia.

Sempre alto il rapporto positivi testati 23,7% - 9 i decessi registrati nella giornata di ieri
Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5975 tamponi: 3463 nel percorso nuove diagnosi (di cui 893 nello screening con percorso Antigenico) e 2512 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 23,7%).
I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 822 (153 in provincia di Macerata, 279 in provincia di Ancona, 202 in provincia di Pesaro-Urbino, 75 in provincia di Fermo, 83 in provincia di Ascoli Piceno e 30 fuori regione).


di Lorenzo Bracalente
lorenzo.bracalente@gmail.com
 





Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2021 alle 11:30 sul giornale del 20 marzo 2021 - 285 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, lorenzo bracalente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bTpt