Sutor sconfitta a Jesi dalla The Supporter per 83-55

4' di lettura 07/03/2021 - Con una brutta sconfitta per 83-55, a Jesi, la Sutor Basket Montegranaro ha chiuso la prima fase del campionato di serie B Girone C2. La squadra di Ciarpella ha retto il confronto nel primo tempo poi, nella ripresa è crollata sotto i colpi della The Supporter che senza strafare, è riuscita ad avere la meglio in ambedue le zone del campo.

Oggi come non mai, i gialloblù hanno risentito dell’assenza di Gianluca Tibs sotto i tabelloni dove la squadra di Ghizzinardi ha fatto il bello e cattivo tempo mettendo sempre in difficoltà gli accoppiamenti proposti dai veregrensi. In attacco, la Sutor ha prodotto davvero poco, 55 punti alla fine sono da considerare un magro bottino soprattutto in virtù del fatto che nel primo tempo ne aveva realizzati 32.
Cronaca – Il primo canestro della gara porta la firma di Riva poi, l’Aurora con un parziale di 12-0 maturato in meno di 4, si porta avanti sul 14-2. La Sutor soffre sotto canestro la stazza degli avversari, ma grazie a Riva e quattro punti di Cipriani risale al meno 4, 12-8 dopo 5’25”. Gallizzi con una tripla riporta la Sutor ad un solo possesso da Jesi, 14-11, Stanzani con cinque punti consecutivi rilancia la Sutor fino a meno uno, 17-16 a 40” dal termine del primo periodo. Giacchè a 16” dal termine fissa il punteggio al 10’ sul 19-16.
Il secondo periodo si apre con una bella tripla di Stanzani che porta i gialloblù al pareggio, 19-19 poi, sale in cattedra Romanò che con quattro punti consecutivi regala il massimo vantaggio ai veregrensi, 19-23 al 13’. La Sutor dopo questa bella rimonta si blocca in attacco e in difesa non riesce a contenere le folate dei lunghi avversari. Questo consente a Jesi di produrre un controparziale di 14-2 per il 33-25 al 16’. Cipriani con due liberi prova a fermare l’emoraggia, Jesi però trova con continuità il canestro prima con e poi con Magrini da tre punti e arriva al nuovo massimo vantaggio, 38-27 al 19”. Romanò prima con un canestro dal campo e poi con tre tiri liberi rimette in corsa la Sutor con il punteggio al riposo lungo fissato sul 38-32.
Nel secondo tempo le cose volgono subito al peggio, la Sutor non sembra avere lo smalto necessario nel trovare il canestro mentre Jesi lo ha fatto con più continuità. I primi due punti dei gialloblù arrivano dopo 4’40”, li realizza Riva con Jesi avanti 45-34. Le cose peggiorano nella seconda parte del terzo quarto e al 30’ la gara è già indirizzata sul 61-44 dopo che Jesi aveva avuto anche 20 punti di vantaggio. La Sutor nell’ultimo periodo prova a salvare capre e cavoli senza però riuscirci, arriva pure nel finale l’espulsione di Gallizzi che porta sei tiri liberi tutti realizzati da Magrini. Il finale è impietoso con Jesi che vince per 83-55 e con la Sutor che dovrà riflettere su questa sconfitta e preparare al meglio una seconda fase che sarà veramente infuocata nella lotta salvezza considerando che anche la Guerriero Padova si è rimessa in corsa con il successo ottenuto a Senigallia.
“Prima di tutto voglio complimentarmi con Jesi – ha detto il coach Marco Ciarpella – perché ha giocato una bella partita e sta proponendo una pallacanestro importante. Penso che il risultato parli da solo, quando uno perde in questa maniera credo che il responsabile sia il sottoscritto perché probabilmente non sono riuscito a trasmettere quella che era l’importanza di questa partita che sicuramente valeva molto più dei due punti in ottica salvezza. Una vittoria ci avrebbe portato a giocare con più tranquillità la seconda fase. Se la mia squadra gioca con scarsa energia e aggressività, subendo gli uno contro uno e secondi e terzi tiri, il responsabile di tutto ciò sono io. Sono molto amareggiato perché credo che ci sia modo e modo di perdere le partite e nel finale potevamo salvare la faccia rispettando e onorando la maglia e credetemi, questa è la cosa che mi ha dato più fastidio”.

The Supporter Jesi: Ferraro 16, Mentonelli G., Mentonelli S., Memed, Quarisa 12, Giacchè 16, Ginesi, Valentini 9, Montanari, Cocco 9, Magrini 19, Giampieri 2. All: Ghizzinardi.
Sutor Basket Montegranaro: Edraoui, Minoli, Riva 11, Torresi, Angellotti, Ciarpella F., Gallizzi 6, Stanzani 10, Cipriani, Romanò 9, Bonfiglio 8. All: Ciarpella M.
Arbitri: Castellano di Legnano e Spinelli di Cantù.
Note. Parziali: 19-16, 38-32, 61-44. Tl: The Supporter 17/21, Sutor 10/12. Tiri da 3 punti: The Supporter 8/29, Sutor 7/24. Rimbalzi: The Supporter 47, Sutor 31. Espulso: Gallizzi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2021 alle 21:21 sul giornale del 09 marzo 2021 - 138 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, jesi, Montegranaro, sutor montegranaro, bonfiglio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bRve





logoEV
logoEV
logoEV